No, non è il primo di aprile, il primo smartphone con Windows on ARM è in vendita.

19 FEBBRAIO 2020 | A poche ore dalla notizia del lancio del device, il produttore ha rimosso la pagina di acquisto rimpiazzandola con un semplice quanto improbabile “coming soon”. Se ci saranno ulteriori evoluzioni della vicenda torneremo ad aggiornare l’articolo.

Primo smartphone con WoA?

Contro ogni attesa, il produttore Emperion ha annunciato la commercializzazione di Nebulus, il primo smartphone basato su Windows on ARM (almeno così pare). Stando a quanto viene dichiarato, quest’ultimo sarebbe stato prodotto in collaborazione con Microsoft.
Il fatto diventa ancora più strano guardando le caratteristiche tecniche che prevedono la possibilità di eseguire app Android senza abbandonare Windows.
Al momento ci risulta difficile credere che questo possa essere vero o, meglio, possibile in quanto Windows on ARM non è dotato del supporto del dialer del telefono, e ci sfugge come sia possibile eseguire app Android, se non in dual-boot.
Ad ogni modo non si tratterebbe nemmeno di una prima, la stessa Qualcomm aveva testato le prime versioni di Windows 10 on ARM sul hardware di uno smartphone, mostrandone tutte le limitazioni.

Demo di Windows 10 S a bordo dello smartphone Qualcomm

In ogni caso, lo smartphone è in vendita da qualche ora sul sito del produttore a 549 £. Trovate il link in fondo all’articolo.

Cosa ne pensate? Si tratta di un vero device o solamente di un’operazione di marketing? Fatecelo sapere nello spazio dedicato ai commenti.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | WindowsCentral

Emperion Nebulus | Acquista