Microsoft ha rilasciato una lista dei possibili problemi, bug e malfunzionamenti che affliggono attualmente la release pubblica di May 2020 Update. L’elenco fa riferimento unicamente alla versione 2004 del sistema operativo.

31 MAGGIO 2020 | Microsoft ha aggiunto nuovi bug alla lista dei problemi (aggiornata in basso) e aggiunto una schermata su Windows Update che avverte gli utenti nel caso in cui l’aggiornamento è ritardato a causa di problemi.

Bug di May 2020 Update

A seguire proponiamo la lista con i problemi e i bug attualmente conosciuti e ai quali Microsoft sta lavorando, insieme ad alcune soluzioni temporanee in attesa di un fix tramite i prossimi aggiornamenti cumulativi.

Difficoltà di connessione a più di un dispositivo Bluetooth

Realtek e Microsoft hanno riscontrato problemi di incompatibilità con alcune versioni di driver per le radio Bluetooth Realtek e Windows 10, versione 2004 (l’aggiornamento di Windows 10 May 2020). I dispositivi Windows 10 con i driver radio Bluetooth Realtek interessati potrebbero non essere in grado di connettersi o accoppiarsi con più di un dispositivo Bluetooth alla volta dopo l’aggiornamento.
Per salvaguardare la tua esperienza di aggiornamento, abbiamo applicato un blocco di compatibilità sui dispositivi Windows 10 con i driver radio Bluetooth Realtek interessati installati dall’offerta Windows 10, versione 2004 o Windows Server, versione 2004 fino all’aggiornamento del driver.

Piattaforme interessate:

Client: Windows 10, versione 2004
Server: Windows Server, versione 2004

Passaggi successivi: Microsoft e Realtek stanno lavorando a una risoluzione e forniranno un aggiornamento in una versione futura.

Nota: Si consiglia di non tentare di aggiornare manualmente utilizzando il pulsante Aggiorna ora o lo strumento di creazione multimediale fino a quando il problema non è stato risolto.

Errori o problemi durante o dopo l’aggiornamento dei dispositivi con driver audio ISST Conexant

Synaptics e Microsoft hanno riscontrato problemi di incompatibilità con alcune versioni di driver per il driver audio ISST Conexant e Windows 10, versione 2004 (l’aggiornamento di Windows 10 May 2020). I dispositivi Windows 10 con il driver audio ISST Conexant interessato potrebbero ricevere un errore o riscontrare problemi durante l’installazione dell’aggiornamento o dopo l’aggiornamento del dispositivo. Il driver interessata sarà chiamato Conexant ISST audio o driver Conexant HDAudio sotto audio, video e giochi in Gestione periferiche e hanno il nome del file uci64a96.dll attraverso uci64a231.dll e una versione del file inferiore rispetto 7.231.3.0.

Per salvaguardare la tua esperienza di aggiornamento, abbiamo applicato un blocco di compatibilità sui dispositivi Windows 10 con i driver audio Conexant o Synaptics interessati installati da Windows 10, versione 2004 o Windows Server, versione 2004 fino all’aggiornamento del driver.

Piattaforme interessate:
Client: Windows 10, versione 2004
Server: Windows Server, versione 2004
Soluzione alternativa: per mitigare questo problema, è necessario verificare con il produttore del dispositivo (OEM) per vedere se è disponibile un driver aggiornato e installarlo.

Passaggi successivi: Microsoft e Synaptics stanno lavorando su una risoluzione e forniranno un aggiornamento in una prossima versione.

Nota: Si consiglia di non tentare di aggiornare manualmente utilizzando il pulsante Aggiorna ora o lo strumento di creazione multimediale fino a quando il problema non è stato risolto.

Errori o problemi durante o dopo l’aggiornamento dei dispositivi con determinati driver audio Conexant

Synaptics e Microsoft hanno riscontrato problemi di incompatibilità con alcune versioni di driver per dispositivi audio Conexant o Synaptics e Windows 10, versione 2004 (Windows 10 May 2020 Update). Di Windows 10 dispositivi con driver audio Conexant colpite o Synaptics potrebbero ricevere un errore di arresto con una schermata blu durante o dopo l’aggiornamento a Windows 10, versione 2004. Il driver interessata sarà chiamato driver Conexant HDAudio sotto audio, video e giochi in Gestione periferiche e hanno versioni da 8.65.47.53, 8.65.56.51 o 8.66.0.0 a 8.66.89.00 per chdrt64.sys o chdrt32.sys.

Per salvaguardare la tua esperienza di aggiornamento, abbiamo applicato un blocco di compatibilità sui dispositivi Windows 10 con i driver audio Conexant o Synaptics interessati installati da Windows 10, versione 2004 o Windows Server, versione 2004 fino all’aggiornamento del driver.

Piattaforme interessate:

Client: Windows 10, versione 2004
Server: Windows Server, versione 2004

Passaggi successivi: Microsoft e Synaptics stanno lavorando su una risoluzione e forniranno un aggiornamento in una prossima versione.

Nota: Si consiglia di non tentare di aggiornare manualmente utilizzando il pulsante Aggiorna ora o lo strumento di creazione multimediale fino a quando il problema non è stato risolto.

Problemi relativi all’uso della proprietà ImeMode per controllare la modalità IME per i singoli campi di immissione del testo

Alcune app utilizzano la proprietà ImeMode per controllare la modalità IME (Input Method Editor) per i singoli campi di immissione del testo per migliorare l’efficienza della digitazione. Alcuni IME in Windows 10, versione 2004 (aggiornamento di May 2020) potrebbero presentare problemi nell’utilizzo della proprietà ImeMode con determinate app. Ad esempio, la modalità di input non passerà automaticamente a Kanji o Hiragana.

Piattaforme interessate:
Client: Windows 10, versione 2004
Server: Windows Server, versione 2004
Passaggi successivi: per ulteriori informazioni e soluzioni alternative, consultare KB4564002.

La frequenza di aggiornamento variabile non funziona come previsto sui dispositivi con Intel iGPU

Intel e Microsoft hanno riscontrato problemi di incompatibilità quando si utilizza un monitor con VRR (frequenza di aggiornamento variabile) collegato a un adattatore per display Intel Integrated Graphics Processing Unit (iGPU) e Windows 10, versione 2004 (Windows 10 May 2020 Update). L’abilitazione del VRR sui dispositivi interessati non abiliterà il VRR per la maggior parte dei giochi, in particolare i giochi che utilizzano Direct X 9.

Per salvaguardare la tua esperienza di aggiornamento, abbiamo applicato una sospensione di compatibilità su dispositivi Windows 10 con driver o firmware interessati da offrire Windows 10, versione 2004

Piattaforme interessate:

Client: Windows 10, versione 2004

Passaggi successivi: Microsoft e Intel stanno lavorando su una risoluzione e forniranno un aggiornamento in una versione futura.

Nota: Si consiglia di non tentare di aggiornare manualmente utilizzando il pulsante Aggiorna ora o lo strumento di creazione multimediale fino a quando il problema non è stato risolto.

Errore di arresto quando si collega o si scollega un dock Thunderbolt

Intel e Microsoft hanno riscontrato problemi di incompatibilità quando si utilizza Windows 10, versione 2004 (aggiornamento di Windows 10 May 2020) con determinate impostazioni e un dock Thunderbolt. Sui dispositivi interessati, potresti ricevere un errore di arresto con una schermata blu quando si collega o si scollega un dock Thunderbolt. I dispositivi Windows 10 interessati avranno almeno una porta Thunderbolt, la protezione KMA DMA abilitata e la piattaforma Windows Hypervisor disabilitata. Per verificare le impostazioni di protezione DMA del kernel, vedere Come verificare se la protezione DMA del kernel è abilitata. Per verificare le impostazioni della piattaforma Hypervisor di Windows, selezionare Start, digitare attiva o disattiva le funzionalità di Windows e selezionarlo. Quando viene visualizzata la finestra di dialogo Funzionalità Windows, trova l’impostazione per Windows Hypervisor Platform. Se la nota è selezionata, la piattaforma Windows Hypervisor è disabilitata.

Per salvaguardare la tua esperienza di aggiornamento, abbiamo applicato una sospensione di compatibilità su dispositivi Windows 10 con driver o firmware interessati da offrire Windows 10, versione 2004.

Piattaforme interessate:
Client: Windows 10, versione 2004
Passaggi successivi: Microsoft e Intel stanno lavorando su una risoluzione e forniranno un aggiornamento in una versione futura.

Nota: Si consiglia di non tentare di aggiornare manualmente utilizzando il pulsante Aggiorna ora o lo strumento di creazione multimediale fino a quando il problema non è stato risolto.

Errori o riavvii imprevisti per alcuni dispositivi utilizzando Sempre attivo, Sempre connesso

Alcuni dispositivi che utilizzano la funzione Sempre attivo, Sempre connesso potrebbero presentare problemi di compatibilità con Windows 10, versione 2004 (l’aggiornamento di Windows 10 di May 2020). I dispositivi interessati avranno più di una scheda di rete abilitata Always On, Always Connected, come Microsoft Surface Pro 7 e Microsoft Surface Laptop 3, e potrebbero ricevere errori o arresto imprevisto o riavvio.

Per salvaguardare la tua esperienza di aggiornamento, abbiamo applicato una sospensione di compatibilità su dispositivi Windows 10 con driver o firmware interessati da offrire Windows 10, versione 2004.

Piattaforme interessate:

Client: Windows 10, versione 2004

Prossimi passi: stiamo lavorando su una risoluzione e stimiamo che una soluzione sarà disponibile a metà giugno.

Nota: Si consiglia di non tentare di aggiornare manualmente utilizzando il pulsante Aggiorna ora o lo strumento di creazione multimediale fino a quando il problema non è stato risolto.

Nessun input del mouse con app e giochi utilizzando GameInput ridistribuibile

È stato riscontrato un problema di incompatibilità con alcune app e giochi utilizzando GameInput Redistributable e Windows 10, versione 2004 (l’aggiornamento di Windows 10 di May 2020). Le app o i giochi interessati potrebbero perdere l’input del mouse. Nota GameInput ridistribuibile potrebbe essere in bundle con app e giochi e potrebbe essere installato silenziosamente durante l’installazione di tale app o gioco.

Per salvaguardare la tua esperienza di aggiornamento, abbiamo applicato un blocco di compatibilità su dispositivi Windows 10 con GameInput ridistribuibile da Windows 10, versione 2004.

Piattaforme interessate:
Client: Windows 10, versione 2004
Passaggi successivi: Microsoft sta lavorando a una risoluzione e fornirà un aggiornamento in una prossima versione.

Nota: Si consiglia di non tentare di aggiornare manualmente utilizzando il pulsante Aggiorna ora o lo strumento di creazione multimediale fino a quando il problema non è stato risolto.

Problemi di aggiornamento o avvio dei dispositivi quando è presente aksfridge.sys o aksdf.sys

È stato rilevato un problema di incompatibilità con app o driver che utilizzano determinate versioni di aksfridge.sys o aksdf.sys e Windows 10, versione 2004 (l’aggiornamento di Windows 10 del May 2020). Quando è presente una versione interessata di aksfridge.sys o aksdf.sys, Windows 10, versione 2004 potrebbe non riuscire a installarsi o potrebbe non avviarsi dopo l’aggiornamento. Le versioni dei file interessati sono fino alla 1.8.0. * Per aksfridge.sys o fino alla 1.51. * Per aksdf.sys.

Per salvaguardare la tua esperienza di aggiornamento, abbiamo applicato una sospensione di compatibilità sui dispositivi Windows 10 con una versione interessata di aksfridge.sys offerta da Windows 10, versione 2004 o Windows Server, versione 2004.

Piattaforme interessate:

Client: Windows 10, versione 2004
Server: Windows Server, versione 2004

Passaggi successivi: Microsoft sta lavorando a una risoluzione e fornirà un aggiornamento in una prossima versione.

Nota: Si consiglia di non tentare di aggiornare manualmente utilizzando il pulsante Aggiorna ora o lo strumento di creazione multimediale fino a quando il problema non è stato risolto.

Problema con i driver più vecchi per gli adattatori display Nvidia (GPU)

Nvidia e Microsoft hanno riscontrato problemi di incompatibilità con alcune versioni dei driver dell’adattatore per display Nvidia e Windows 10, versione 2004 (Windows 10 May 2020 Update). I dispositivi Windows 10 con versioni dei driver di visualizzazione Nvidia interessati potrebbero ricevere un errore di arresto con una schermata blu o altri problemi durante o dopo l’installazione dell’aggiornamento a Windows 10, versione 2004. I driver interessati sono versioni inferiori a 358.00.

Per salvaguardare la tua esperienza di aggiornamento, abbiamo applicato un blocco di compatibilità sui dispositivi Windows 10 con i driver dei driver di visualizzazione Nvidia interessati installati da Windows 10, versione 2004 o Windows Server, versione 2004 fino all’aggiornamento del driver.

Piattaforme interessate:
Client: Windows 10, versione 2004
Server: Windows Server, versione 2004
Soluzione alternativa: per mitigare questo problema, è necessario verificare con il produttore del dispositivo (OEM) per vedere se è disponibile un driver aggiornato e installarlo.

Passaggi successivi: Microsoft e Nvidia stanno lavorando a una risoluzione e forniranno un aggiornamento in una versione futura.

Nota: Si consiglia di non tentare di aggiornare manualmente utilizzando il pulsante Aggiorna ora o lo strumento di creazione multimediale fino a quando il problema non è stato risolto.

DISM potrebbe erroneamente segnalare che la corruzione è ancora presente dopo la riparazione

Dopo aver utilizzato il comando DISM.exe (Deployment Image Servicing and Management) per ripristinare e correggere la corruzione del sistema, è possibile che venga ricevuto un rapporto dallo strumento che la corruzione è ancora presente. Ciò può verificarsi anche quando è stato riparato. Un esempio di utilizzo del comando / restorehealth è: DISM.exe / Online / Cleanup-image / Restorehealth

Piattaforme interessate:
Client: Windows 10, versione 2004
Server: Windows Server, versione 2004

Soluzione alternativa: se si ricevono segnalazioni di corruzione, le scansioni successive devono indicare il vero stato della corruzione. È possibile verificare che DISM lo abbia corretto eseguendo nuovamente lo stesso comando o utilizzando il comando / ScanHealth. Un esempio che utilizza il comando / ScanHealth è: DISM.exe / Online / Cleanup-Image / ScanHealth.

Prossimi passi: stiamo lavorando su una risoluzione e stimiamo che una soluzione sarà disponibile a metà giugno.

La frequenza di aggiornamento variabile non funziona come previsto sui dispositivi con Intel iGPU

Intel e Microsoft hanno riscontrato problemi di incompatibilità quando si utilizza un monitor con VRR (frequenza di aggiornamento variabile) collegato a un adattatore per display Intel Integrated Graphics Processing Unit (iGPU) e Windows 10, versione 2004 (Windows 10 May 2020 Update). L’abilitazione del VRR sui dispositivi interessati non abiliterà il VRR per i giochi che utilizzano Direct X 9.

Per salvaguardare la tua esperienza di aggiornamento, abbiamo applicato una sospensione di compatibilità su dispositivi Windows 10 con driver o firmware interessati da offrire Windows 10, versione 2004.

Piattaforme interessate:
Client: Windows 10, versione 2004
Passaggi successivi: Microsoft e Intel stanno lavorando su una risoluzione e forniranno un aggiornamento in una versione futura.

Nota: Si consiglia di non tentare di aggiornare manualmente utilizzando il pulsante Aggiorna ora o lo strumento di creazione multimediale fino a quando il problema non è stato risolto.

Dispositivi con integrità del codice protetta da Hypervisor (HVCI) abilitata

Per eseguire l’aggiornamento con l’integrità della memoria abilitata, è necessario aggiornare i driver di visualizzazione. I driver aggiornati potrebbero essere disponibili in Windows Update.  Per ulteriori informazioni, vedi Aggiornare Windows 10.  Se si continua a ricevere la misura di sicurezza, sarà necessario rivolgersi al produttore del dispositivo per i driver di visualizzazione aggiornati (anche denominati driver video).

Se non si riesce ad aggiornare i driver di visualizzazione, è necessario disattivare l’integrità della memoria per aggiornare.

  1. Passare alla pagina Isolamento core in Sicurezza di Windows.
  2. Impostare Integrità della memoria su disattivato. È necessario riavviare il computer per applicare le modifiche.

Avete già aggiornato a May 2020 Update? Avete riscontrato qualche bug presente nella lista o avuto altri problemi? Fatecelo sapere nei commenti.

Articolo di Windows Blog Italia