Dopo l’introduzione dell’AI e il Ray Tracing per i giochi, Microsoft ha annunciato il supporto della tecnologia DirectStorage su Windows 10 – derivata direttamente da Xbox Series X.

24 MARZO 2022 | Stando ai primi test, la tecnologia Direct Storage sembrerebbe dimezzare e forse anche di più i tempi di caricamento dei giochi, con miglioramenti fino al 70 % a parità di configurazione.

14 MARZO 2022 | A distanza di un anno a mezzo, con un nuovo post per gli sviluppatori, Microsoft ha annunciato la disponibilità del supporto dell’integrazione di DirectStorage sui giochi PC rilasciando le API per gli sviluppatori.

A partire da oggi, i giochi Windows possono essere forniti con DirectStorage. Questa versione dell’SDK pubblico inizia una nuova era di tempi di caricamento rapidi e mondi dettagliati nei giochi per PC, consentendo agli sviluppatori di utilizzare in modo più completo la velocità dei dispositivi di archiviazione più recenti. A settembre 2020 abbiamo annunciato l’arrivo di DirectStorage su Windows e, dopo aver raccolto feedback durante la nostra anteprima per sviluppatori, stiamo rendendo disponibile questa API a tutti i nostri partner per la spedizione con i loro giochi.
Se vuoi preparare il tuo PC per sfruttare i giochi DirectStorage, abbiamo alcuni suggerimenti. DirectStorage è compatibile con i dispositivi Windows 10, ma Windows 11 ha le ultime ottimizzazioni di archiviazione integrate ed è il nostro percorso consigliato per i giochi. Sebbene tu possa vedere vantaggi su qualsiasi tipo di dispositivo di archiviazione, l’installazione di giochi su un’unità SSD NVMe massimizzerà le tue prestazioni IO e ti aiuterà a sperimentare in modo più completo i vantaggi di DirectStorage. Resta sintonizzato per conoscere i giochi che verranno spediti con DirectStorage in futuro!

20 LUGLIO 2021 | A distanza di un quasi un anno, con un nuovo comunicato per gli sviluppatori Microsoft ha confermato l’arrivo della tecnologia DirectStorage anche su Windows 10 a partire dalla versione 1909 o successive e ovviamente, come recentemente annunciato, su Windows 11.

Alla fine dell’anno scorso, abbiamo annunciato che avremmo portato DirectStorage sui PC Windows e, a giugno, abbiamo detto al mondo come DirectStorage avrebbe migliorato l’esperienza di gioco su Windows 11. Microsoft si impegna a garantire che quando gli sviluppatori di giochi adottano una nuova API, possano raggiungere il maggior numero possibile di giocatori. Pertanto, i giochi creati con DirectStorage SDK saranno compatibili con Windows 10 versione 1909 e successive; lo stesso di DirectX 12 Agility SDK.

28 OTTOBRE 2020 | Esattamente come Nvidia, anche AMD ha annunciato le nuove schede video della serie RX 6000 di nuova generazione che supporteranno la tecnologia DirectStorage – trovate maggiori dettagli a questo indirizzo.

Supporto DirectStorage su Windows

I giochi saranno sempre più realistici e veloci grazie all’introduzione delle nuove tecnologie derivate dalle console. L’ultima aggiunta riguarda il supporto a DirectStorage per PC, una nuova API delle librerie DirectX derivata direttamente dalla Velocity Architecture di Xbox Series X, il sistema implementato sulla console next-gen di Microsoft che ottimizza e sfrutta al meglio i dischi SSD e NVMe per velocizzare tempi di caricamento e migliora le prestazioni dei giochi riducendo l’uso della CPU.

Siamo entusiasti di portare DirectStorage, un’API della famiglia DirectX originariamente progettata per Velocity Architecture, su PC Windows! DirectStorage porterà la migliore tecnologia di I / O su PC e console proprio come DirectX 12 Ultimate fa con la tecnologia di rendering. Con un PC compatibile con DirectStorage e un gioco abilitato per DirectStorage, puoi aspettarti tempi di caricamento notevolmente ridotti e mondi virtuali più ampi e dettagliati che mai.

Microsoft ha collaborato con Nvidia per portare il supporto del DirectStorage con il sistema RTX IO sulle nuove schede grafiche dedicate della nuova serie RTX 3000.

Trovate maggiori dettagli tecnici sulla tecnologia DirectStorage a questo indirizzo.

Cosa ne pensate di queste novità introdotte da Microsoft? Come pensate sarà il futuro del gaming su PC? Scriveteci la vostra opinione a riguardo nei commenti.

Articolo di Windows Blog Italia