Acquistare Windows Server 2022 Datacenter è una scelta essenziale nel caso in cui si gestisca un’azienda, una società o un grande ufficio di qualsiasi tipo. La gestione dei dati relazionali e non, d’altro canto, è diventata sempre più una necessità nel corso degli ultimi anni.

La velocità nella gestione dei dati si traduce in velocità di risposta ai clienti e in velocità di risoluzione dei problemi. Che per un’azienda e un’attività significa risparmio di tempo, quindi guadagno di denaro.

Si tratta di un investimento oneroso, considerato il prezzo ufficiale, ma oggi è possibile acquistare Windows Server 2022 Datacenter risparmiando oltre 2000€ rivolgendosi a rivenditori affidabili che offrono tutte le necessarie garanzie, come nel caso di Mr Key Shop.

Le migliori offerte Windows Server 2022 Datacenter di oggi

Windows Server 2022 Datacenter: cos’è e a cosa serve

Windows Server 2022 Datacenter è un sistema operativo ottimizzato per creare e gestire reti informatiche di diverse dimensioni (piccole, medie o grandi), utilizzato di norma in ambito aziendale per gestire la totalità dei dispositivi collegati alla rete di server aziendale. Dal punto di vista grafico Windows Server 2022 Datacenter non è diverso da Windows 10, le differenze sono sul piano funzionale.

La differenza tra Windows Server 2022 Standard e la versione Datacenter sta nel fatto che quest’ultimo è in grado di riprodurre un numero di macchine virtuali infinito su un supporto fisico.

Finché Microsoft lo consentirà, laddove ci sia già installato Windows Server 2019 Standard si può aggiornare gratuitamente alla versione 2022. Esattamente come è possibile – invece che acquistare Windows 11 al miglior prezzoattivare Windows 11 gratis: basta prima installare Windows 10 per poi aggiornare a Windows 11 gratuitamente. In ogni caso è utile prima verificare che il proprio PC abbia i requisiti necessari, per quanto sia comunque possibile installare Windows 11 senza requisiti minimi.

Per acquistare Windows Server 2022 approfittando di un’offerta vantaggiosa si deve scegliere attentamente il fornitore a cui rivolgersi. Innanzi è consigliabile verificare che lo store online abbia un numero significativo di recensioni positive: un indicatore indispensabile per valutare l’affidabilità di un prodotto o di un servizio.

La scelta quindi non dovrebbe ricadere semplicemente sullo store più economico o sul prezzo più basso. Dietro a offerte troppo economiche potrebbero nascondersi licenze non valide o non funzionanti, se non vere e proprie truffe finalizzate al furto dei dati di acquisto o alla diffusione di virus o ransomware di vario tipo, che mettono a rischio il dispositivo.

In base a queste considerazioni, uno dei negozi online di licenze digitali ritenuti più affidabili è Mr Key Shop, un rivenditore che in oltre 19 anni di esperienza nel settore ha servito oltre 350’000 clienti (privati e aziende), come dimostrano le oltre 2’000 recensioni positive, con media “Eccellente”, su TrustPilot.

Oltre allo sconto fino al 70% sul prezzo di listino su tutti i software, Mr Key Shop offre svariati vantaggi: i metodi di pagamento disponibili sono i più affidabili (Amazon Pay, Apple Pay, PayPal, carte), viene rilasciata una regolare fattura, la consegna è immediata – subito dopo l’acquisto – tramite e-mail. Nell’e-mail di consegna inviata da Mr Key Shop sono inclusi: il Product Key (chiave di attivazione) del software acquistato; il link per il download del file ISO (file di installazione); le istruzioni per il download, l’installazione e l’attivazione del software. Vengono forniti, inoltre, i contatti del servizio clienti che offre gratuitamente assistenza tecnica specializzata in italiano. La garanzia soddisfatti o rimborsati“, valida su tutti i prodotti in vendita, è il tassello finale che ci toglie ogni dubbio nel consigliare questo store.

Oltre ad acquistare Windows Server 2022 in sconto, le relative licenze Windows Server 2022 CAL e licenze Windows Server 2022 RDS CAL, e gli altri prodotti della categoria Windows Server (Microsoft SQL Server e Windows Storage Server) su Mr Key Shop si può acquistare Windows 11 o acquistare Windows 10 e le altre versioni del sistema operativo Microsoft (Windows 8.1 e Windows 7), gran parte delle versioni della suite Microsoft Office (Office 2021, Office 2019, Office 2016, Office 2013, Office 2010, Office per Mac), i migliori antivirus (Norton, Avast, Kaspersky, ESET, McAfee, Bitdefender ) e le migliori VPN (Avast SecureLine VPN e HMA VPN) disponibili sul mercato, svariati prodotti per attività di backup e ripristino orientati a un pubblico di professionisti ma adatti anche a un uso personale.

A chi, con comprensibile cautela, si chiede se l’acquisto di licenze software presso rivenditori come Mr Key Shop sia legale, rispondiamo senza alcun dubbio che lo è, secondo la normativa europea attuale, come stabilito dalla Corte di Giustizia e da altri organi competenti. L’accorgimento che possiamo suggerire, anche se può sembrare banale dirlo, è quello di conservare la fattura nel caso in cui si acquisti per una società, un’azienda o un ufficio, per avere, in caso di controlli, una prova dell’autenticità del prodotto acquistato.

Funzionalità e novità di Windows Server 2022 Datacenter

Acquistare Windows Server 2022 risparmiando è utile non solo per il prezzo, ma anche perché si tratta dell’ultima versione del prodotto, più completa e ricca di funzionalità.

Ecco tutte le funzioni e le novità di Windows Server 2022 Datacenter:

  • Secured-Core Server: un sistema in grado di proteggere dagli attacchi mantenendo i dati in sicurezza grazie a una difesa preventiva contro virus, ransomware e attacchi hacker, una sicurezza completa dal punto di vista di hardware, firmware e driver e una protezione avanzata che sfrutta piattaforme sicure come hardware root-of-trust, firmware protection, virtualization-based security.
  • HTTPS e TLS 1.3: predefiniti in questa versione per crittografare i dati e fornire un canale di comunicazione sicuro tra due endpoint.
  • DNS sicuro su HTTPS: essenziale per mantenere il traffico privato.
  • Virtualizzazione annidata per i processori AMD: una funzione che consente di eseguire Hyper-V all’interno di una VM tramite processori AMD.
  • Browser Microsoft Edge integrato.
  • Storage Migration Service: un servizio che permette di migrare facilmente verso altri server Windows o altre macchine Azure.
  • Adjustable storage repair speed: una funzionalità che permette di sincronizzare nuovamente i dati allocando le risorse per gestire in modo ottimale.
  • SMB compression: funzione essenziale per il trasferimento dei dati attraverso internet, consente di comprimere i file per ottenere maggiore velocità e minore consumo di banda.
  • Azure Arc: permette di considerare una VM ibrida come risorsa di Azure quando quest’ultima viene connessa.
  • Hotpatch: una funzione che ottimizza le funzionalità del software evitando il riavvio obbligatorio quando vengono installati nuovi aggiornamenti.
  • PowerShell: una soluzione di automazione multipiattaforma costituita da una shell della riga di comando, un linguaggio di scripting e un framework di gestione della configurazione.
  • Active Directory: archivia le informazioni relative agli oggetti sulla rete e ne semplifica la ricerca e l’uso da parte degli amministratori e degli utenti, sfruttando un archivio dati strutturato come base per un’organizzazione logica e gerarchica delle informazioni.

Le nuove funzioni di sicurezza, l’integrazione con vari sistemi e la gestione ibrida grazie ad Azure garantiscono caratteristiche migliori in Windows Server 2022 Datacenter rispetto a Windows Server 2019 o a qualsiasi altra versione precedente. Soprattutto dal punto di vista della sicurezza, è meglio Windows Server 2022 dal punto di vista di uffici e aziende di assicurare un alto livello di protezione contro le numerose minacce moderne.

Windows Server 2022: quante versioni esistono e quale scegliere

Le versioni disponibili di Windows Server 2022 sono tre: attualmente è possibile acquistare Windows Server 2022 Standard, Windows Server 2022 Datacenter e Windows Server 2022 Datacenter Azure Edition.

Windows Server 2022 Standard è il pacchetto base del software, che garantisce svariate funzioni, anche se alcune come l’opzione Replica archiviazione, Storages Spaces Direct, Hotpatch e Host Guardian Hyper-V Support non sono disponibili. Con questa versione è possibile eseguire 2 macchine virtuali e un host Hyper-V.

L’edizione Windows Server 2022 Datacenter, invece, è una versione che offre numerose funzioni come le macchine virtuali schermate, la replica di archiviazione illimitata, la funzione “Spazi di archiviazione diretta” e un numero illimitato di macchine virtuali. Anche in questo caso, non è disponibile la funzione Hotpatch ed è disponibile solo un host Hyper-V per licenza.

L’edizione Windows Server 2022 Datacenter Azure Edition, la versione più leggera delle tre, supporta Azure e offre numerose funzionalità come l’Hotpatch, SMB su QUIC, rete estesa e l’integrazione dell’interfaccia di amministrazione di Windows con diversi menù di Azure (Azure Hybrid Center, Azure Kubernetes Services, Azure Backup, Azure File Sync, Azure Monitor e Azure Security Center). Anche in questo caso, come la versione Datacenter, è possibile creare macchine virtuali illimitate ed è disponibile un host Hyper-V per licenza.

La scelta, ovviamente, varia in base alle necessità, in particolare del carico di lavoro e di velocità con il quale si deve eseguire. Se la versione Standard è consigliata per piccoli uffici, per un ufficio che abbia più di due postazione è consigliabile la versione Datacenter, per il numero di macchine virtuali disponibili. In ambienti di lavoro molto complessi, infine, è consigliabile la versione Azure, più leggera, efficiente e integrata con altri servizi.

Come scaricare e installare la ISO di Windows Server 2022 Datacenter

Per scaricare il file ISO di Windows Server 2022 Datacenter ci sono due modalità: tramite Microsoft Evaluation Center e tramite un rivenditore come Mr Key Shop.

Ecco come scaricare il file iso di Windows Server 2022 Datacenter tramite Microsoft Evaluation Center:

  • Accedere alla pagina del Microsoft Evaluation Center di Windows Server 2022 Datacenter.
  • Cliccare su “Scaricare questo ISO” per effettuare il download.

Ecco, invece, come scaricare il file iso di Windows Server 2022 Datacenter acquistandolo su Mr Key Shop:

  • Dopo aver effettuato l’acquisto, si riceverà un’e-mail contenente il link diretto al download del file ISO del software.
  • Per scaricare il file ISO basterà entrare nell’e-mail e cliccare sul link fornito per il download del file, seguendo le istruzioni presenti nella stessa e-mail.

Ecco, invece, come installare Windows Server 2022 Datacenter:

  1. Decomprimere il file di installazione ISO scaricato.
  2. Fare doppio clic sul file di installazione per eseguirlo e avviare l’installazione.
  3. Cliccare su “Avanti” nella finestra Windows Server Setup per procedere.
  4. Selezionare la versione di Windows Server 2022 da installare: in questo caso, bisogna selezionare l’edizione “Datacenter”.
  5. Leggere gli avvisi e i termini di licenza, poi cliccare su “Accetta”.
  6. Successivamente, si dovrà scegliere cosa conservare, se tenere “file, impostazioni e applicazioni” oppure non conservare nulla. Se ci sono file, è sempre meglio salvare tutto prima in un backup, a prescindere dalla scelta.
  7. Il programma controllerà prima se ci sono aggiornamenti disponibili online per poi proseguire con l’installazione.
  8. Se nella finestra che appare le informazioni sono corrette, cliccare su “OK” per andare avanti.
  9. Apparirà la finestra “Pronto per l’installazione” dove è possibile visualizzare un’anteprima dell’edizione scelta del server Windows.
  10. Premere su “Installa” per avviare l’installazione.

Cosa sono e a cosa servono le licenze CAL

Quando si acquista una licenza Windows Server 2022 Standard o una licenza Windows Server 2022 Datacenter, per poterle sfruttare al meglio, è necessario anche acquistare le licenze CAL.

Le licenze CAL (Client Access License) sono necessarie in un ambiente di rete dove diversi dispositivi utilizzano funzioni e risorse messe a disposizione da uno o più server Windows e servono per permettere a un utente o un dispositivo specifico di accedere ai servizi.

Le licenze CAL sono di due tipi:

  • Licenze User CAL: licenze collegate a un singolo utente che concedono il diritto di utilizzare le funzioni rese disponibili da uno o più server a un singolo utente nominale. Ogni utente può accedere alle funzioni del server da più di un dispositivo collegato alla stessa rete.
  • Licenze Device CAL: licenze collegate a un dispositivo. A tutti gli utenti che accedono al dispositivo vengono rese disponibili le funzioni messe a disposizione dal server al quale il dispositivo è collegato.

La scelta di una licenza CAL dipende dalla modalità di lavoro adottata: se gli utenti lavorano su dispositivi diversi è consigliabile acquistare licenze User CAL. Se, invece, si hanno diversi utenti che lavorano sullo stesso dispositivo, la scelta migliore è quella di acquistare licenze Device CAL.