Microsoft starebbe programmando la possibilità di permettere agli utenti Insider che lo vorranno di testare funzioni sperimentali di Windows 11.

Dev più sperimentale, Beta più attivo

Dopo i cambiamenti annunciati lo scorso anno per i canali Insider circa il rilascio di nuove funzionalità, Microsoft sembrerebbe voler spingere ancora di più in alto l’asticella e permettere a chi lo desidera di provare funzioni ancora più sperimentali.
Solitamente queste anteprime vengono testate solamente con un gruppo ristretto di utenti, con la nota pratica dell’a/b testing, o semplicemente vengono nascoste per permettere di provarle internamente tramite l’attivazione manuale con degli speciali codici, come ad esempio nel caso delle build 22621 e 22623 distribuite nel canale Beta.
Stando ad una nuova indiscrezione delle scorse ore Microsoft potrebbe implementare proprio una nuova opzione nel programma di Windows Insider che darebbe l’opportunità di attivare queste funzioni sperimentali in via ufficiale, lasciando la scelta agli utenti di provarle o meno.

Vi ricordiamo che, se voleste, è possibile entrare nel canale Insider Dev o Beta anche senza requisiti minimi imposti da Windows 11 con la nostra guida.

Come entrare nel canale Insider Dev, Beta o RP senza i requisiti minimi di Windows 11

Che ne pensate di questi cambiamenti del programma Insider di Windows 11? Ditecelo nei commenti.

Articolo di Windows Blog Italia