Microsoft ha annunciato l’arrivo del Moment 3“, il terzo aggiornamento minore che include alcune nuove funzionalità interessanti per Windows 11 22H2.

24 MAGGIO 2023 | Come preannunciato, il terzo mini aggiornamento di Windows 11 22H2 Moment 3 è ora disponibile con l’ultimo aggiornamento cumulativo di maggio – trovate maggiori dettagli in quest’altro articolo.

Le novità in arrivo con “Moment 3” di Windows 11 22H2

A partire da domani sera inizierà il rilascio del terzo aggiornamento minore per Windows 11 versione 22H2 che andrà ad introdurre diverse migliorie che renderanno l’esperienza d’uso del PC ancora più godibile. L’aggiornamento verrà distribuito tramite l’aggiornamento cumulativo facoltativo del 24 maggio per chi vorrà installarlo subito e poi successivamente per tutti con il primo aggiornamento cumulativo mensile il 13 giugno.

NOTA | Per ricevere tutte le novità occorre selezionare la voce Ricevi gli aggiornamenti più recenti non appena sono disponibili in Windows Update. Dopo aver installato l’aggiornamento cumulativo KB5026446 verrà scaricato un aggiornamento della configurazione di Windows che abilita le nuove funzionalità.

Ecco le novità che includerà Moment 3” (nome in codice per questa nuova tipologia di aggiornamenti del sistema operativo):

  • Secondi nella taskbar
    Per attivarli vai alla sezione Comportamenti della barra delle applicazioni in Impostazioni > Personalizzazione > Barra delle applicazioni.
  • Nuovo layout dei widget e nuove icone meteo animate
    Un nuovo layout permette di tenere separati i widget dalle notizie. Inoltre c’è un nuovo sistema di pin semplificato.
  • Sottotitoli in tempo reale in italiano
    Per attivare i sottotitoli in tempo reale, utilizza la scorciatoia da tastiera WIN + Ctrl + L. Puoi anche utilizzare il menu a comparsa di accessibilità Impostazioni rapide. Quando lo accendi per la prima volta, Windows ti chiederà di scaricare il supporto per il riconoscimento vocale richiesto.
  • Dump della memoria live del kernel
    Utilizzando LKD, puoi raccogliere dati per risolvere un problema mentre il sistema operativo continua a funzionare. Ciò riduce i tempi di inattività quando è necessario esaminare un programma che non risponde o guasti ad alto impatto. Per acquisire un LKD, vai su Task Manager > Dettagli. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul processo di sistema. Selezionare Crea file di dump della memoria del kernel live. Questo cattura un kernel live completo o un dump della memoria dello stack del kernel. Il dump verrà scritto in una posizione fissa: %LocalAppData%\Microsoft\Windows\TaskManager\LiveKernelDumps. Puoi anche andare alla pagina delle impostazioni di Task Manager per visualizzare o modificare le impostazioni per i dump della memoria del kernel live.
  • Apertura predefinita dello strumento di cattura con tasto Stamp
    Premendo il tasto della schermata di stampa si apre lo strumento di cattura per impostazione predefinita. Puoi disattivare questa impostazione da Impostazioni > Accessibilità > Tastiera.
  • Visualizzazione dello spazio di archiviazione totale di OneDrive nelle Impostazioni
    L’intera capacità di archiviazione di tutti i tuoi abbonamenti a Microsoft OneDrive viene visualizzata nella pagina Account nell’app Impostazioni.
  • Visualizzazione fino a 20 schede più recenti in Multitasking
  • Nuovo limite di 20 schede più recenti in Impostazioni > Multitasking. Ciò influisce sul numero di schede visualizzate quando si utilizzano ALT + TAB e Snap Assist.
  • Icona VPN visibile sulla barra delle applicazioni
    Questo aggiornamento aggiunge un’icona di stato VPN, un piccolo scudo, alla barra delle applicazioni. Viene visualizzato quando si è connessi a un profilo VPN riconosciuto. L’icona VPN verrà sovrapposta con il colore principale del tuo sistema sulla connessione di rete attiva.
  • Scorciatoie per eseguire rapidamente un comando in un menu contestuale utilizzando la tastiera
    Una chiave di accesso è una scorciatoia premendo un tasto. Puoi usarlo per eseguire rapidamente un comando in un menu contestuale utilizzando la tastiera. Ciascun tasto di accesso corrisponde a una lettera nel nome visualizzato della voce di menu. Per provarlo, puoi fare clic su un file in Esplora file e premere il tasto menu sulla tastiera.
  • Controllo adattivo della luminosità (sui PC compatibili)
    Questa funzione attenua o illumina le aree di un display in base al contenuto. Cerca di trovare un equilibrio tra il risparmio della durata della batteria e la fornitura di una buona esperienza visiva. È possibile regolare l’impostazione della funzione da Impostazioni > Sistema > Display > Luminosità e colore. Il menu a discesa offre tre opzioni: Off, Always e On Battery Only. Per i dispositivi alimentati a batteria, l’impostazione predefinita è Solo a batteria. Poiché il produttore del dispositivo deve abilitare CABC, la funzione potrebbe non essere presente su tutti i laptop o dispositivi 2 in 1.
  • Impostazioni per le periferiche USB 4 (sui PC compatibili)
    Aggiunta una pagina delle impostazioni di hub e dispositivi USB4. Puoi trovarlo in Impostazioni > Bluetooth e dispositivi > USB > Hub e dispositivi USB4. Questa nuova pagina fornisce informazioni sulle funzionalità USB4 del sistema e sulle periferiche collegate su un sistema che supporta USB4. Queste informazioni aiutano nella risoluzione dei problemi quando è necessaria l’assistenza del produttore o dell’amministratore di sistema. Alcune funzionalità includono:
    • È possibile visualizzare l’albero degli hub e dei dispositivi USB4 collegati.
    • Puoi copiare i dettagli negli appunti per condividerli.Se il tuo sistema non supporta USB4 con Microsoft USB4 Connection Manager, questa pagina non verrà visualizzata. Sui sistemi che supportano USB4, vedrai USB4 Host Router in Gestione periferiche.
  • Impostazioni per rilevamento presenza (sui PC compatibili)
    Aggiunta un’impostazione di privacy del sensore di presenza in Impostazioni > Privacy e sicurezza > Rilevamento presenza. Se disponi di un dispositivo dotato di sensori di presenza compatibili, ora puoi scegliere le app che possono accedere a tali sensori. Puoi anche scegliere le app che non hanno accesso.
  • Supporto Microsoft Pluton (sui PC compatibili)
  • Supporto Bluetooth LE Audio (sui PC compatibili)
  • Miglioramento delle prestazioni della ricerca all’interno delle Impostazioni
  • Miglioramento del suggerimento cloud e il suggerimento di ricerca integrato

Quale di queste novità per Windows 11 attendete maggiormente? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | Microsoft