Microsoft ha avviato i lavori su Project Monarch, un nuovo client di Outlook che andrà a unificare l’esperienza di e-mail e calendario su tutte le piattaforme, Windows 10, macOS e il web.

17 GIUGNO 2024 | Microsoft ha fatto sapere che la vecchia app Posta e Calendario inizierà a essere dismessa a partire da metà luglio. Gli utenti che non sono ancora passati alla nuova app di Outlook vedranno una riduzione delle funzionalità.

A partire da metà luglio 2024, i client Outlook legacy verranno ritirati, interessando gli utenti con versioni obsolete su iOS, Android, Mac e applicazioni Windows Mail e Calendario. Da metà agosto i browser obsoleti riceveranno un errore su Outlook web. Gli utenti devono eseguire l’aggiornamento alle versioni più recenti per usufruire di funzionalità e supporto continui.

Per Outlook iOS, Android, Mac e l’applicazione di posta e calendario di Windows, gli utenti non saranno più in grado di inviare o ricevere nuovi messaggi di posta elettronica quando viene applicata questa modifica.

6 GIUGNO 2024 | Dopo l’annuncio a novembre e la disponibilità prevista per gennaio, Microsoft ha fatto sapere che la modalità offline per la nuova app di Outlook è in arrivo questo mese.

Questa funzione ti consente di accedere alla tua posta elettronica, alle voci del calendario e ai contatti anche quando non sei connesso a Internet, poiché sono archiviati sul tuo dispositivo. Puoi comunque eseguire azioni importanti con la tua e-mail, ad esempio: B. Contrassegna, sposta, elimina e componi nuovi messaggi per garantire che la tua produttività non venga interrotta anche quando sei offline in aeroporto o in ufficio.

19 MARZO 2024 | Dopo averla proposta come aggiornamento a settembre, nelle scorse ore Microsoft ha iniziato a forzare il passaggio dall’app Posta e calendario alla nuova app di Outlook con un pop-up che avverte del redirect obbligatorio. Rimane possibile tornare alla vecchia app tramite l’apposito toggle, ma a ogni riavvio viene ripristinata la nuova. Si tratta di un’altra fase intermedia in vista della sostituzione definitiva a fine 2024.

8 MARZO 2024 | Dopo parecchio malcontento circa la nuova versione, Microsoft ha tenuto a precisare la roadmap del passaggio alla nuova app di Outlook, soprattutto a livello aziendale. Nonostante la nuova app sia ancora in preview, Microsoft ha voluto far sapere che Outlook Classic sarà supportato almeno fino al 2029 con un preavviso di dodici mesi, sebbene la transizione, per chi lo vorrà, inizierà prima. Discorso diverso per gli utenti dell’app Posta e calendario che, come già noto, verranno migrati definitivamente entro la fine del 2024.

Tieni presente che la fase di transizione non implica la fine del supporto per la versione classica di Outlook per Windows. Continueremo a rispettare le tempistiche di supporto pubblicate per la versione esistente della versione classica di Outlook per Windows almeno fino al 2029.

19 FEBBRAIO 2024 | Microsoft ha fatto sapere che a partire da questo mese il client potrà essere utilizzato con diversi tipo di account, business, didattica e personale.

Un recente miglioramento che aggiorna il nuovo Outlook in modo che corrisponda al comportamento di Outlook classico per scenari con più account. Quando aggiungi il tuo primo account al nuovo Outlook per Windows, questo account verrà impostato come account principale. Questo account è attualmente utilizzato per archiviare impostazioni a livello di app come temi e layout, dati di diagnostica, esperienze connesse e criteri configurati da un amministratore. Con questo aggiornamento, l’account principale verrà ora utilizzato anche per determinare la licenza da applicare quando si aggiungono ulteriori account secondari.

12 FEBBRAIO 2024 | Nelle scorse ore Microsoft ha ripristinato la possibilità di tornare allavecchiaapp Posta e calendario disattivando il pulsante Il nuovo Outlook. Questa possibilità rimane momentanea, la sostituzione definitiva avverrà a fine 2024.

9 FEBBRAIO 2024 | In aggiunta alle altre feature già note, Microsoft ha annunciato che è in arrivo la possibilità di chattare nelle riunioni di Teams direttamente dall’app di Outlook. Questa feature sarà rilasciata a tutti entro febbraio.

Una nuova funzionalità che rafforza l’integrazione tra Outlook e Microsoft Teams è in arrivo nel nuovo Outlook per Windows: la possibilità di chattare in una riunione di Teams da Outlook. Il lancio dovrebbe essere completato entro febbraio 2024.

9 NOVEMBRE 2023 | Dopo il lancio ufficiale, Microsoft ha tenuto a fare un recap delle novità disponibili e quelle in arrivo prossimamente nella nuova app di Outlook. Ecco le novità già disponibili con l’ultima versione:

  • Supporto per account Gmail, Yahoo, iCloud e IMAP 
  • Supporto file ICS 
  • Miglioramenti alla selezione dell’elenco dei messaggi 
  • Quick Steps
  • Ordina per mittente od oggetto
  • Pianificazione in diversi fusi orari 
  • Miglioramenti allo stile della tabella 
  • Miglioramenti all’esperienza dell’elenco delle cartelle 
  • Cerca cartelle (posta non letta, contrassegnata o inviata direttamente a me) 
  • Finestra Promemoria 
  • Trova messaggi correlati (da questo mittente, in questa conversazione) 

Di seguito trovate la roadmap delle novità in arrivo nel 2024:

  • Autocapitalizzazione 
  • Intestazioni comprimibili nell’elenco dei messaggi 
  • Formattazione condizionale 
  • Copilot
  • Trascina e rilascia e-mail e allegati sul desktop  
  • Dettatura
  • Conserva le riunioni rifiutate 
  • Supporto file EML 
  • Scheda File nella ricerca di Outlook 
  • Riordino delle cartelle 
  • Inchiostrazione (scheda Disegna) durante la composizione di un’e-mail 
  • Supporto per file MSG 
  • Supporto offline 
  • Cartella Posta in uscita 
  • Formattazione dell’immagine 
  • Supporto per account POP3 
  • Supporto per file PST 
  • Richiamo del messaggio 
  • S/MIME 
  • Salva con nome per gli allegati (scegli la cartella in cui salvare) 
  • Condividi file locali da Word, Excel e PowerPoint 
  • Notifiche del calendario condiviso per gli account di lavoro 
  • Scheda Teams nella ricerca

21 SETTEMBRE 2023 | Microsoft ha fatto sapere che la nuova app di Outlook è ora disponibile generalmente per tutti come aggiornamento dell’app Posta e calendario e preinstallata a partire da Windows 11 23H2 – trovate il link per il download a questo indirizzo.

Oggi siamo lieti di annunciare che il nuovo Outlook per Windows è generalmente disponibile per gli account personali tramite Microsoft Store su Windows 11 e l’aggiornamento autunnale di Windows del 26 settembre. È un’app gratuita per utenti Windows progettata per aiutarti a connettere e coordinare facilmente i tuoi vari account di posta elettronica e calendari in un unico posto, con un’interfaccia elegante e moderna. Puoi scrivere e-mail chiare e concise e ottenere suggerimenti intelligenti con l’intelligenza artificiale integrata, allegare documenti e foto importanti in modo semplice e sicuro a qualsiasi nota e accedere ai file OneDrive e alle app Web di Office senza abbonamento.

13 SETTEMBRE 2023 | Secondo alcuni report, Microsoft ha iniziato a sostituire la nuova app di Outlook anche nelle build Insider del canale Beta, sintomo che l’app Posta e calendario sta per essere sostituita presto anche sulla versione stabile di Windows 11, in linea con le tempistiche annunciate in precedenza. L’app Posta e calendario può essere ripristinata tramite il pulsante apposito.

6 SETTEMBRE 2023 | Dopo aver comunicato della sostituzione dell’app Posta e Calendario, Microsoft ha fatto sapere che si prepara a sostituire il client di Outlook Classic con la nuova app di Outlook a partire dal 2025 o 2026, per poi diventare il client ufficiale.

24 LUGLIO 2023 | Dopo aver iniziato la sostituzione sulle build Insider negli scorsi giorni, Microsoft ha fatto sapere che inizierà a rimpiazzare l’app Posta e calendario per tutti con la nuova app di Outlook a partire da agosto, con la possibilità di tornare indietro. Come già comunicato in precedenza, la sostituzione definitiva avverrà a fine 2024, con la fine del supporto dell’app Posta e Calendario.

Alla fine di agosto del 2023, avvieremo anche un processo di migrazione automatica degli utenti dell’app Posta e Calendario al nuovo Outlook per Windows con un’opzione per tornare indietro se lo desiderano. Gli utenti possono tornare alle app di Posta e Calendario correnti facendo click sull’interruttore nel nuovo Outlook per Windows. 

20 LUGLIO 2023 | A partire dalla build 23506 Microsoft ha iniziato a sostituire la nuova app di Outlook che è ora preinstallata ed è il client di default su Windows 11. L’app Posta e calendario può essere ripristinata tramite il pulsante apposito.

17 GIUGNO 2023 | Microsoft ha fatto sapere che la nuova app di Outlook sostituirà definitivamente l’app Posta e Calendario a partire dalla fine del 2024, diventando l’app predefinita di Windows.

4 APRILE 2023 | Microsoft ha annunciato l’arrivo di alcune importanti novità, come il supporto agli account di terze parti e in particolare Gmail. Inoltre, sono stati aggiunti miglioramenti per il Calendario e alcune nuove feature come il tracker dei voli – trovate tutti i dettagli sulle novità a questo indirizzo.

1 MARZO 2023 | Microsoft ha annunciato che la preview della nuova app di Outlook sarà disponibile per tutti ad aprile con la possibilità di provarla tramite il client classico di Outlook con l’apposito pulsante. A questo proposito, vi ricordiamo che da qualche giorno è possibile provare la preview nell’attuale app di Windows – maggiori dettagli in quest’altro articolo.

28 SETTEMBRE 2022 | Dopo alcuni mesi di test, Microsoft ha annunciato che la nuova app di Outlook è ora accessibile in anteprima a tutti gli utenti di Office Insider tramite il canale Corrente alla versione 2209 (build 15629.20058) abilitandola con il pulsante Prova il nuovo Outlook. Per l’occasione ha anche annunciato alcune novità – trovate maggiori dettagli a questo indirizzo.

A partire da oggi, i membri della nostra community di Office Insider sul canale corrente (anteprima) inizieranno ad avere accesso ea esplorare il nuovo Outlook per Windows man mano che lo distribuiamo alla community. Nelle prossime settimane, questa esperienza sarà resa disponibile anche per Windows Insider utilizzando un interruttore simile all’interno dell’app Windows Mail.

22 AGOSTO 2022 | A distanza di qualche mese, la nuova app di Outlook Preview ora supporta e consente l’accesso a chiunque anche tramite account e-mail personali. L’app, già disponibile sul Microsoft Store, è scaricabile da tutti da questo indirizzo.

18 MAGGIO 2022 | Microsoft ha annunciato ufficialmente la nuova app di Outlook accessibile in anteprima tramite il canale Beta di Office Insider alla versione 2205 (build 15225.20000) – trovate maggiori dettagli a questo indirizzo.

Un’anteprima del nuovo Outlook per Windows è ora disponibile per la prova per i partecipanti al programma Office Insider nel canale beta

Se stai eseguendo build del canale beta, fai semplicemente scorrere l’interruttore Prova il nuovo Outlook situato nell’angolo in alto a destra del tuo Outlook classico per Windows e segui le istruzioni sullo schermo.

Barra degli strumenti con l'interruttore Prova il nuovo Outlook

NOTA | Puoi tornare indietro quando vuoi. Basta disattivare l’interruttore nel nuovo Outlook e si aprirà automaticamente la versione classica.

6 MAGGIO 2022 | Il nuovo client unificato di Outlook sembra ormai pronto al rilascio pubblico. Tramite questo link è ora possibile scaricare una nuova versione del software che consente l’accesso tramite account Microsoft aziendale o scolastico a chiunque. A seguire e in apertura di articolo trovate una serie di catture di schermata che mostrano il nuovo client di Outlook per Windows in esecuzione su un PC con Windows 10.

28 MARZO 2022 | Sembrerebbe mancare ormai davvero poco tempo alla presentazione ufficiale di Project Monarch. L’icona del nuovo client per Outlook è stata recentemente aggiornata, riportando la dicitura Preview” – prima era “Beta” – segno che la prima anteprima pubblica è in arrivo. Microsoft potrebbe ufficializzare il nuovo One Outlook durante levento Windows Powers the Future of Hybrid Work che si terrà il 5 aprile 2022, in linea con i precedenti rumor che parlavano di un’anteprima durante la primavera.

24 GENNAIO 2022 | Microsoft, stando a nuovi leak, è stata costretta a rallentare i propri piani per lo sviluppo e la distribuzione del nuovo Outlook unificato. L’azienda, che non è riuscita a seguire i piani interni che prevedevano un testing iniziale con gli utenti alla fine del 2021, ha deciso di presentare ufficialmente il nuovo client di Outlook soltanto durante la primavera del 2022. I test con gli utenti inizieranno a fine marzo o inizio aprile con i Windows Insider nei canali Dev e Beta. Il rilascio pubblico della nuova app – che inizialmente sarà affiancata alle vecchie Posta e Calendario su Windows 11 – è previsto per agosto o direttamente in autunno.

7 GENNAIO 2021 | Dopo il leak, di seguito potete vedere le prime immagini reali del client di One Outlook, al momento accessibile unicamente con credenziali di dipendenti Microsoft.

Un nuovo Outlook con Project Monarch

Nell’ottica di avere un solo Outlook, Microsoft ha iniziato a lavorare seriamente a un nuovo client e-mail multipiattaforma per il proprio servizio. Il nome in codice è Project Monarch e si tratta di un client Outlook basato sull’attuale web-app accessibile da tutti all’indirizzo Outlook.com. Il nuovo client ha l’obiettivo di rimpiazzare Outlook Web, l’app Win32 di Outlook per Windows, Outlook per macOS e le applicazioni Posta e Calendario di Windows 10. Essendo basata su tecnologie web, la nuova app sarà molto più leggera e potrà condividere il codice di base sia su Windows che su Mac senza, tuttavia, andare a scapito delle funzionalità di un’app nativa, come la possibilità di usare l’archiviazione locale, notifiche del sistema operativo e pannello di condivisione. Microsoft provvederà a rendere la nuova esperienza di Outlook il più vicina possibile a un’app nativa, pur avendo il beneficio di essere basata sul sito web. Il nuovo client sarà utilizzabile sia dagli utenti consumer, sia dall’utenza business.

Quando arriverà Project Monarch?

Secondo i piani trapelati, Microsoft inizierà a testare il nuovo client per Outlook verso la fine del 2021. Per quanto riguarda Windows 10, le applicazioni Posta e Calendario – attualmente in fase di manutenzione – saranno aggiornate soltanto nella veste grafica più avanti durante l’anno, in maniera tale da essere allineate alla grafica di Sun Valley, il nuovo aggiornamento previsto per la fine del 2021 che andrà a stravolgere l’interfaccia grafica di Windows 10; successivamente, nel 2022, le due app attuali saranno rimpiazzate dal nuovo client Project Monarch. Gli utenti che, invece, sono affezionati al classico programma Win32 di Outlook possono stare tranquilli: il processo di sostituzione del client classico richiederà tempi molto più estesi.
Nel frattempo, sono già trapelati i file che consentono di installare One Outlook sul proprio PC, anche se il login va a buon fine soltanto se si è in possesso di un Account Microsoft Corporation – mentre restituisce errore se si è utenti Microsoft 365, business o consumer, o utenti di Outlook.com.

Ritenete necessaria l’unificazione dei diversi client Outlook con una nuova esperienza multipiattaforma? Pensate che Microsoft stia facendo la mossa giusta con il nuovo Project Monarch? Ditecelo nei commenti qui sotto.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | Windows Central