Nell’ultimo anno i PC e tablet PC con schermo da 10,1 pollici o meno sono stati venduti con un enorme regalo da parte di Microsoft: una licenza perpetua di Office 2013 Home & Student. Presto la licenza verrà rimossa e sostituita con un abbonamento annuale a Office 365.

Per meglio contrastare i tablet con Android e iOS nell’ultimo anno Microsoft aveva abbassato il prezzo delle licenze di Windows 8, offrendo anche una particolare promozione che permette alle case produttrici di creare PC e tablet PC con schermo touch e Office 2013 Home & Student integrato. L’offerta si è da subito presentata come estremamente attraente in quanto il codice presente nella confezione non era quello di una licenza di prova, ma della versione completa e perpetua di Office 2013 Home & Student (Word 2013, Excel 2013, PowerPoint 2013, OneNote 2013 con licenza per uso non commerciale) che, normalmente acquistata in negozio, costa almeno 99 euro IVA inclusa. Essendo regalata con macchine come l’Acer Iconia W3, che su Amazon Italia si può acquistare a poco più di 200 euro IVA inclusa, la licenza Office 2013 offriva – ed offre tuttora – un valore aggiunto notevole al dispositivo Windows 8.
Con l’arrivo di Windows 8.1 Update le cose, però, cambiano. Il nuovo sistema operativo aggiornato non è solo molto più leggero – il che consentirà l’arrivo sul mercato di tablet PC ultra-economici con disco da 16 GB e un solo GB di memoria RAM – ma sarà anche offerto gratuitamente ai produttori per i dispositivi da 9″ o meno: riducendo le specifiche tecniche e i costi delle licenze i produttori potranno costruire dispositivi che, di puro hardware, costeranno meno di 100 dollari – permettendo quindi l’arrivo sul mercato di tablet PC low-cost.

EN_Office365_angled_Boxshot_personal_340x480

I nuovi tablet PC non saranno però solo più economici – ma anche privi di Office 2013 Home & Student. Microsoft, ha annunciato che il nuovo Windows 8.1 sarà offerto gratuitamente in abbinamento a un abbonamento annuale di Office 365; la casa di Redmond non ha confermato quale edizione di Office 365 sarà offerta ma quasi sicuramente si tratterà della versione Personal il cui lancio è previsto per il prossimo giovedì.
Per gli utenti finali il cambio di licenza – da perpetua di Office 2013 a annuale di Office 365 Personal – ha forti ripercussioni, positive e negative a seconda delle esigenze del singolo. Se da un lato infatti l’abbonamento avrà durata limitata e andrà rinnovato ogni anno, dall’altro lato Office 365 permette l’installazione dell’intero pacchetto Office 2013 e quindi anche di applicazioni come Outlook 2013. Avere un abbonamento Office 365 permette inoltre all’utente di usare Office su iPhone e iPad, ma anche su qualsiasi PC o Mac connesso a internet grazie alla funzione “Office su richiesta”; nell’abbonamento Office 365 sono inoltre incluse chiamate Skype gratuite.

Non è chiaro invece se Office 2013 Home & Student continuerà ad essere offerto sui dispositivi da 10 pollici. I nuovi tablet PC con Office 365 dovrebbero essere commercializzati in seguito all’estate.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | Microsoft

Gearbest Promotion -Tablet Powered promotion