Microsoft ha appena rilasciato Windows 11 Insider Preview Build 22000.917 ai Windows Insider nel canale Release Preview. Si tratta di una nuova build del ramo di sviluppo CO_RELEASE, per PC e tablet equipaggiati con Windows 11.

NOTA 2 | Microsoft ha iniziato il rilascio pubblico di Windows 11 Build 22000, per tanto è ancora possibile abbandonare l’anteprima di Windows Insider su Release Preview e continuare ricevere gli aggiornamenti cumulativi della versione stabile – maggiori dettagli a questo indirizzo.

NOTA 1 | Microsoft ha pubblicato alcuni importanti aggiornamenti sulle specifiche tecniche minime richieste per installare Windows 11, che vi invitiamo a leggere dal nostro articolo dedicato. Inoltre, Microsoft ha rimosso i blocchi relativi alla presenza di TPM 2.0 e i blocchi sulla base della CPU presente nel PC soltanto per linstallazione delle build Insider; in questo modo l’azienda otterrà maggiori informazioni sul modo in cui Windows 11 gira su diverse configurazioni e potrà, eventualmente, rivedere le specifiche tecniche minime richieste per l’installazione del nuovo sistema operativo.

Correzioni e miglioramenti di Windows 11 Insider Preview Build 22000.917

  • Nuovo! Abbiamo offerto agli amministratori IT la possibilità di aggiungere in remoto lingue e funzionalità relative alla lingua. Inoltre, ora possono gestire scenari linguistici tra diversi gestori di endpoint.
  • Nuovo! Abbiamo compresso un file indipendentemente dalle sue dimensioni se è stata configurata la compressione Server Message Block (SMB).
  • Nuovo! Abbiamo migliorato la capacità di Microsoft Defender for Endpoint di identificare e intercettare ransomware e attacchi avanzati.
  • È stato risolto un problema per cui ServerAssignedConfigurations è nullo in alcuni scenari di configurazione completa.
  • È stato risolto un problema che interessava la funzione automatica della gamma dinamica elevata (Auto HDR) per i driver GPU compatibili con CASO (cross-adapter resource scan-out).
  • È stato risolto un problema noto che impediva a Microsoft Edge di rispondere quando si utilizza la modalità IE. Questo problema impedisce inoltre di interagire con una finestra di dialogo. 
  • È stato risolto un problema che impediva l’apertura delle applicazioni Microsoft Office App-V virtualizzate o l’interruzione del loro funzionamento.
  • È stato risolto un problema che poteva causare il fallimento della distribuzione del certificato di Windows Hello for Business in determinate circostanze dopo il ripristino di un dispositivo.
  • Abbiamo risolto diversi problemi relativi alla stampa USB, come ad esempio:
    • Una stampante non funziona correttamente dopo il riavvio o la reinstallazione.
    • Essere nella modalità errata dopo il passaggio da un driver di classe IPP (Internet Printing Protocol) a un driver IHV (independent hardware vendor).
    • Problemi di comunicazione bidirezionale che impediscono di accedere alle funzioni del dispositivo.
  • È stato risolto un problema che interessava l’API ProjectionManager.StartProjectingAsync. Questo problema impedisce ad alcune località di connettersi a Miracast Sink.
  • È stato risolto un problema che riduce le prestazioni di BitLocker.
  • Abbiamo risolto un problema che impediva a Windows 11 SE di considerare attendibili alcune applicazioni di Microsoft Store.
  • Abbiamo risolto un problema che impediva l’abilitazione automatica dell’integrità del codice HyperVisor sui sistemi con processori Arm64.
  • Abbiamo risolto un problema che impediva l’autenticazione dei dispositivi non Windows. Questo problema si verifica quando si connettono a un desktop remoto basato su Windows e utilizzano una smart card per l’autenticazione.
  • Abbiamo risolto un problema per cui lo strumento Set di criteri risultante (Rsop.msc) smetteva di funzionare quando elabora 1.000 o più impostazioni di sicurezza “File System”.
  • Abbiamo risolto un problema per cui l’app Esegui un test rimuoveva tutti i criteri relativi all’applicazione del blocco alla chiusura dell’app.
  • È stato risolto un problema per cui l’app Impostazioni smetteva di funzionare sui controller di dominio (DC) del server quando si accedeva alla pagina Privacy > Cronologia attività.
  • Abbiamo risolto un problema che poteva causare l’interruzione della riproduzione di alcune cuffie audio Bluetooth dopo una regolazione della barra di avanzamento. Questo problema riguarda i sistemi moderni che supportano l’offload A2DP (Advanced Audio Distribution Profile).
  • Abbiamo risolto un problema che impediva ai dispositivi di ricevere un’offerta da Windows Update per lo stesso driver di estensione quando tale driver di estensione è già installato senza il driver di base.
  • È stata corretta una race condition che causava l’interruzione del funzionamento del servizio del sottosistema dell’autorità di sicurezza locale (LSASS) sui controller di dominio di Active Directory. Questo problema si verifica quando LSASS elabora simultanee LDAP (Lightweight Directory Access Protocol) su richieste Transport Layer Security (TLS) che non riescono a decrittografare. Il codice di eccezione è 0xc0000409 (STATUS_STACK_BUFFER_OVERRUN).
  • È stato risolto un problema che riguarda la ricerca di un ID di sicurezza (SID) inesistente dal dominio locale utilizzando il controller di dominio di sola lettura (RODC). La ricerca restituisce inaspettatamente l’errore STATUS_TRUSTED_DOMAIN_FAILURE invece di STATUS_NONE_MAPPED o STATUS_SOME_MAPPED.
  • È stato risolto un problema che poteva causare la perdita di token da parte del Servizio server dell’autorità di sicurezza locale (LSASS). Questo problema riguarda i dispositivi che hanno installato gli aggiornamenti di Windows datati 14 giugno 2022 o versioni successive. Questo problema si verifica quando il dispositivo esegue una forma specifica di servizio per l’utente (S4U) in un servizio Windows non Trusted Computing Base (TCB) che viene eseguito come servizio di rete.

L’aggiornamento è installabile in tutti i PC e i tablet che rispondono ai requisiti minimi richiesti per l’installazione della versione pubblica di Windows 11. Per installare le versioni di anteprima di Windows 11 destinate agli Insider:

  1. Andate in Start.
  2. Quindi in Impostazioni.
  3. Scegliete Aggiornamento e sicurezza.
  4. Quindi Programma Windows Insider.
  5. Cliccate Per iniziare e seguite la procedura guidata.
  6. Leggete attentamente quanto riportato e cliccate Riavvia ora.
  7. Il PC/tablet verrà riavviato.

Al termine del riavvio, recatevi in Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Programma Windows Insider e assicuratevi di essere entrati nel programma Insider. Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere il nostro articolo dedicato.

Tenete presente che le versioni di anteprima destinate agli Insider sono instabili e mal tradotte in italiano: ne sconsigliamo l’installazione in computer usati per studio o lavoro. Potrete invece provarle in totale sicurezza installandole in una macchina virtuale o in un secondo computer dedicato ai test.

Dettagli aggiornamento precedente

Trovate tutti i dettagli sul precedente aggiornamento, Windows 11 Insider Preview Build 22000.776, in quest’altro articolo.

Articolo di Windows Blog Italia

Non dimenticate di scaricare la nostra app per Windows, per Android o per iOS, di seguirci su Facebook, TwitterYouTube, Instagram e di iscrivervi al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornati su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft. Iscrivetevi al nostro canale Telegram di offerte per approfittare di tanti sconti pubblicati ogni giorno.