Microsoft ha appena rilasciato Windows 11 Insider Preview Build 22621.586 e 22622.586 ai Windows Insider nel canale Beta (Lento). Si tratta di una nuova build del ramo di sviluppo NI_RELEASE, per PC e tablet equipaggiati con Windows 11.

NOTA 3 | Microsoft ha parallelamente iniziato il rilascio delle build 22622.XXX sul canale Beta per poter testare nuove funzionalità che saranno disabilitate sulle build 22621.XXX. Le nuove build 22622 verranno abilitate tramite il rilascio di un pacchetto per alcuni utenti, mentre gli altri rimarranno sulla build 22621.

A partire da oggi, stiamo rilasciando aggiornamenti al canale beta che mettono Windows Insider in due gruppi:

  • Un gruppo di addetti ai lavori nel canale beta riceverà gli aggiornamenti della build 22622.xxx con nuove funzionalità che verranno implementate o attivate tramite un pacchetto di abilitazione come il modo in cui rilasciamo oggi gli aggiornamenti per Windows 10.
  • Un gruppo di addetti ai lavori nel canale beta riceverà gli aggiornamenti della build 22621.xxx che avranno le nuove funzionalità disattivate per impostazione predefinita.

NOTA 2 | Microsoft ha iniziato a testare il nuovo ramo di sviluppo ni_release di 22H2 con le build 22XXX anche sul canale Beta e Release Preview. 

NOTA 1 | Microsoft ha pubblicato alcuni importanti aggiornamenti sulle specifiche tecniche minime richieste per installare Windows 11 Build 22XXX. Le build del nuovo ramo di sviluppo necessitano di alcuni requisiti minimi (cosiddetto hard-floor), in assenza dei quali non si potrà entrare o si verrà espulsi dal canale Dev – potete forzare l’ingresso nel canale Dev o Beta senza requisiti con questa guida.

Novità di Windows 11 build 22622.586

  • Nessuna novità degna di nota.

Problemi risolti build 22622.586

  • Generale
    • Abbiamo risolto un problema che causava arresti anomali DWM (che portavano a flash neri o contenuto bloccato sullo schermo) per gli addetti ai lavori su 22622.575.
    • Abbiamo risolto un problema che impediva l’avvio di SQL Server Management Studio per alcuni addetti ai lavori.

     

  • Esplora file
    • Risolto un problema per cui la metà sinistra della barra del titolo di Esplora file non era trascinabile tramite mouse o tocco per alcuni addetti ai lavori.
    • Selezionare più cartelle e quindi utilizzare l’opzione del menu di scelta rapida per aprirle in una nuova scheda ora lo farà effettivamente, anziché aprire la prima cartella in una nuova scheda e tutte le altre in una nuova finestra.
    • Abbiamo risolto un problema che causava la duplicazione imprevista di Home, Documenti, Immagini e potenzialmente altre cartelle nel riquadro di navigazione di Esplora file o sul desktop.
    • Abbiamo risolto un arresto anomalo di explorer.exe che poteva verificarsi quando si chiudeva una finestra di Esplora file appena aperta.
    • Abbiamo risolto un problema per cui lo sfondo della casella di ricerca in Esplora file potrebbe essere il colore opposto della modalità corrente (ad esempio scuro in modalità chiara).
    • Risolto un problema per cui Esplora file sembrava aprirsi, chiudersi e riaprirsi prima che finisse di disegnare dopo essere stato avviato da determinate posizioni (ad esempio quando si apre la posizione di un file scaricato da Microsoft Edge).
    • Risolto un problema che poteva causare l’arresto anomalo di explorer.exe alla chiusura di Esplora file.
    • La freccia su non dovrebbe più essere disallineata in Esplora file.
    • • Rimossa la barra degli strumenti che alcune persone vedevano inaspettatamente (con Visualizza / Modifica / ecc.) dopo l’introduzione delle schede in Esplora file. Come parte di questo, è stata rimossa anche l’opzione “mostra sempre menu” in Opzioni cartella che non ha fatto nulla.
    • Risolto un arresto anomalo di explorer.exe sottostante che poteva verificarsi quando l’avvio di Esplora file veniva interrotto, ad esempio se si tentava di accedere a una condivisione di rete dalla finestra di dialogo Esegui, venivano richieste le credenziali e quindi si faceva clic su Annulla invece di inserirle.
    • Risolto un problema che causava il mancato funzionamento imprevisto della chiave di eliminazione sui file in Esplora file a volte.
    • Risolto un problema che poteva impedire di sbloccare le cartelle Desktop, Immagini o Documenti dall’accesso rapido.
    • Risolto un problema durante il trascinamento e rilascio di una cartella per aggiungerla al pannello di navigazione, per cui la linea che indicava dove sarebbe stata inserita non aveva contrasto sufficiente in modalità oscura.
    • Risolto un problema per cui il pulsante min/max/close potrebbe non essere visibile in Esplora file quando si utilizza un tema di contrasto.

     

  • Barra delle applicazioni
    • Risolto un problema che poteva far apparire inaspettatamente il riquadro a comparsa overflow della barra delle applicazioni sul lato opposto dello schermo.
    • Risolto un problema per cui il riquadro a comparsa dell’overflow della barra delle applicazioni poteva apparire lontano dalla barra delle applicazioni se l’avevi aperto dopo una modifica del ridimensionamento dello schermo.
    • Risolto un problema per cui se si faceva clic con il pulsante destro del mouse su un’app nella barra delle applicazioni e si selezionava Chiudi tutte le finestre, non portava più l’app in primo piano se necessitava di attenzione prima di chiuderla (ad esempio, se non avevi salvato il contenuto di una finestra Blocco note).
    • Risolto un problema per cui explorer.exe poteva bloccarsi se si tentava di riorganizzare le icone delle app sulla barra delle applicazioni mentre l’overflow della barra delle applicazioni era aperto.
    • Risolto un problema per gli addetti ai lavori con almeno due monitor, per cui se i monitor avevano DPI diversi, l’overflow della barra delle applicazioni poteva apparire prima che fosse necessario o finire sovrapposto alla data e all’ora sul monitor secondario.

     

  • Impostazioni
    • Risolto un arresto anomalo delle impostazioni che poteva verificarsi durante la disinstallazione di determinate app.
    • Abbiamo risolto un problema per cui i pulsanti per modificare la visualizzazione corrente in Impostazioni > App > App installate potevano mostrare inaspettatamente frecce sovrapposte in alto.

     

  • Azioni suggerite
    • Risolto un problema per cui quando le Azioni suggerite erano abilitate, se si copiavano più elementi di seguito nella cronologia degli appunti, alcuni degli elementi potevano non essere visualizzati dopo aver premuto WIN + V.
    • Il tuo stato preferito per l’impostazione Azioni suggerite in Sistema > Appunti dovrebbe mantenere l’aggiornamento in futuro da questa build.

Problemi risolti build 22622.586 e build 22621.586

  • Abbiamo risolto un problema per cui alcuni dispositivi Lenovo non ricevevano gli aggiornamenti come previsto.
  • Abbiamo risolto un problema che impediva il funzionamento delle credenziali di dominio per alcuni addetti ai lavori nel precedente periodo di pubblicazione del canale beta.
  • Abbiamo risolto un problema per cui l’opzione “Sincronizza tra i tuoi dispositivi” in Impostazioni > Sistema > Appunti non rimaneva abilitata.
  • Abbiamo risolto un problema che riguarda Microsoft Defender Application Guard (MDAG). Ritarda o impedisce l’apertura di MDAG.
  • Abbiamo risolto un problema che riguarda gli URL generati da JavaScript: URL. Questi URL non funzionano come previsto quando li aggiungi al menu Preferiti in modalità IE.
  • Abbiamo risolto un problema che forzava il ricaricamento delle schede della modalità IE in una sessione.
  • Abbiamo risolto un problema che interessava l’apertura in modalità IE.
  • Abbiamo risolto un problema che apre correttamente una finestra del browser in modalità IE per visualizzare un file PDF. Successivamente, l’esplorazione di un altro sito in modalità IE all’interno della stessa finestra non riesce. 40411607
  • Abbiamo risolto un problema che poteva ignorare le regole MSHTML e ActiveX per Windows Defender Application Control (WDAC).
  • Abbiamo risolto un problema che interessava il gestore dell’account SharedPC. Il problema impedisce di eliminare molti account durante la pulizia.
  • Abbiamo risolto un problema che interessava l’IP statico di una rete. Il problema causa l’incoerenza della configurazione dell’IP statico. Per questo motivo, NetworkAdapterConfiguration() non riesce sporadicamente.
  • Abbiamo risolto un problema che riguarda FindNextFileNameW() Potrebbe perdere memoria.

Problemi noti

  • Generale
    • Stiamo esaminando le segnalazioni secondo cui l’audio ha smesso di funzionare per alcuni addetti ai lavori nelle recenti build del canale beta.
    • NOVITÀ | Una piccola percentuale di addetti ai lavori potrebbe riscontrare ripetuti arresti anomali di explorer.exe su questa build dopo aver tentato di accedere a determinate cartelle sul tuo sistema. Gli addetti ai lavori che hanno installato l’Xbox Dev Kit lo colpiranno. Stiamo lavorando a una soluzione per questo in un volo futuro.

     

  • Esplora file
    • Stiamo lavorando alla soluzione di un problema per cui la barra delle applicazioni non è in grado di essere visualizzata se Esplora file è ingrandito e la barra delle applicazioni è impostata su Nascondi automaticamente.

L’aggiornamento è installabile in tutti i PC e i tablet che rispondono ai requisiti minimi richiesti per l’installazione della versione pubblica di Windows 11. Per installare le versioni di anteprima di Windows 11 destinate agli Insider:

  1. Andate in Start.
  2. Quindi in Impostazioni.
  3. Scegliete Aggiornamento e sicurezza.
  4. Quindi Programma Windows Insider.
  5. Cliccate Per iniziare e seguite la procedura guidata.
  6. Leggete attentamente quanto riportato e cliccate Riavvia ora.
  7. Il PC/tablet verrà riavviato.

Al termine del riavvio, recatevi in Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Programma Windows Insider e assicuratevi di essere entrati nel programma Insider. Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere il nostro articolo dedicato.

Tenete presente che le versioni di anteprima destinate agli Insider sono instabili e mal tradotte in italiano: ne sconsigliamo l’installazione in computer usati per studio o lavoro. Potrete invece provarle in totale sicurezza installandole in una macchina virtuale o in un secondo computer dedicato ai test.

Dettagli aggiornamento precedente

Trovate tutti i dettagli sul precedente aggiornamento, Windows 11 Insider Preview Build 22621, in quest’altro articolo.

Articolo di Windows Blog Italia

Non dimenticate di scaricare la nostra app per Windows, per Android o per iOS, di seguirci sul nostro Feed RSSFacebookTwitterYouTubeInstagram e di iscrivervi al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornati su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft. Iscrivetevi al nostro canale Telegram di offerte per approfittare di tanti sconti pubblicati ogni giorno.