Microsoft ha appena rilasciato Windows 11 Insider Preview Build 22621.754 ai Windows Insider nel canale Release Preview. Si tratta di una nuova build del ramo di sviluppo NI_RELEASE, per PC e tablet equipaggiati con Windows 11.

NOTA 2 | Microsoft ha iniziato a testare il nuovo ramo di sviluppo ni_release di 22H2 con le build 22XXX anche sul canale Beta e Release Preview. 

NOTA 1 | Microsoft ha pubblicato alcuni importanti aggiornamenti sulle specifiche tecniche minime richieste per installare Windows 11 Build 22XXX. Le build del nuovo ramo di sviluppo necessitano di alcuni requisiti minimi (cosiddetto hard-floor), in assenza dei quali non si potrà entrare o si verrà espulsi dal canale Dev – potete forzare l’ingresso nel canale Dev o Beta senza requisiti con questa guida.

Miglioramenti di Windows 11 Insider Preview Build 22621.754

  • Abbiamo aggiunto un nuovo modulo di consenso per quelli di voi registrati a Windows Hello Face e Fingerprint. Hai nuove scelte per i tuoi dati biometrici. Puoi continuare a memorizzare i tuoi dati biometrici o aprire le Impostazioni per eliminare i dati se non hai utilizzato il viso o l’impronta digitale per l’autenticazione per oltre 365 giorni. Hai anche queste opzioni se hai eseguito l’aggiornamento a Windows 11 e non hai ancora visto il nuovo testo Hello Ulteriori informazioni sulla privacy.
  • Abbiamo aggiunto miglioramenti all’esperienza dell’account Microsoft nelle Impostazioni. Ad esempio, puoi gestire il tuo abbonamento a Microsoft One Drive e i relativi avvisi di archiviazione.
  • Abbiamo migliorato i trattamenti visivi di ricerca sulla barra delle applicazioni per migliorare la rilevabilità. Inizialmente è disponibile per un pubblico ristretto e verrà distribuito in modo più ampio nei mesi successivi. Alcuni dispositivi potrebbero notare trattamenti visivi diversi mentre raccogliamo feedback. Per ulteriori informazioni sul motivo per cui potresti visualizzare queste modifiche, consulta Cercare qualsiasi cosa, ovunque.
  • Miglioriamo l’esperienza di backup quando utilizzi il tuo account Microsoft (MSA). Alcuni dispositivi potrebbero notare trattamenti visivi per questo miglioramento. Inizialmente è disponibile per un pubblico ristretto e verrà distribuito in modo più ampio nei mesi successivi.
  • Abbiamo aggiunto Task Manager al menu contestuale quando si fa clic con il pulsante destro del mouse sulla barra delle applicazioni. Questa funzione sarà disponibile nelle prossime settimane.
  • Abbiamo abilitato l’URI (Uniform Resource Identifier) ​​di ms-appinstaller per funzionare con DesktopAppInstaller.
  • Non inizieremo l’ora legale in Giordania alla fine di ottobre 2022.
  • È stato risolto un problema che interessava la protezione avanzata dell’autenticazione DCOM (Distributed Component Object Model). Aumenteremo automaticamente il livello di autenticazione per tutte le richieste di attivazione non anonime dai client DCOM a RPC_C_AUTHN_LEVEL_PKT_INTEGRITY. Ciò si verifica se il livello di autenticazione è inferiore a Packet Integrity.
  • Abbiamo risolto un problema che riguarda il servizio di ricerca di Windows. L’avanzamento dell’indicizzazione è lento quando si utilizza il servizio.
  • È stato risolto un problema che riguarda le credenziali memorizzate nella cache per le chiavi di sicurezza e le autenticazioni Fast Identity Online 2.0 (FIDO2). Sui dispositivi ibridi aggiunti a un dominio, il sistema rimuove queste credenziali memorizzate nella cache.
  • Abbiamo risolto un problema che poteva interessare alcuni tipi di connessioni Secure Sockets Layer (SSL) e Transport Layer Security (TLS). Queste connessioni potrebbero avere errori di handshake. Per gli sviluppatori, è probabile che le connessioni interessate inviino più frame seguiti da un frame parziale con una dimensione inferiore a 5 byte all’interno di un singolo buffer di input. Se la connessione non riesce, la tua app riceverà l’errore “SEC_E_ILLEGAL_MESSAGE”.
  • È stato risolto un problema che interessava il connettore proxy dell’applicazione Microsoft Azure Active Directory (AAD). Non può recuperare un ticket Kerberos per conto dell’utente. Il messaggio di errore è “L’handle specificato non è valido (0x80090301).”
  • Abbiamo risolto un problema che interessava la mappatura dei certificati. In caso di errore, lsass.exe potrebbe smettere di funzionare in schannel.dll.
  • Abbiamo risolto un problema che riguarda Microsoft Edge quando è in modalità IE. I titoli delle finestre a comparsa e delle schede sono errati.
  • Abbiamo risolto un problema che interessava la modalità Microsoft Edge IE. Ti impedisce di aprire pagine web. Ciò si verifica quando si abilita Windows Defender Application Guard (WDAG) e non si configurano i criteri di isolamento della rete.
  • Abbiamo risolto un problema che interessava le barre del titolo quando si utilizzano strumenti di terze parti per personalizzarle. Il rendering delle barre del titolo non è stato eseguito. Questo aggiornamento garantisce il rendering delle barre del titolo; tuttavia, non possiamo garantire che tutte le personalizzazioni del testo funzionino come prima.
  • Abbiamo risolto un problema che poteva causare la visualizzazione di artefatti di linee verticali e orizzontali sullo schermo.
  • Abbiamo risolto un problema che interessava gli editor dei metodi di input (IME) di Microsoft e di terze parti. Smettono di funzionare quando chiudi la finestra IME. Ciò si verifica se l’IME utilizza Windows Text Services Framework (TSF) 1.0.
  • Abbiamo risolto un problema che poteva non riuscire a sincronizzare l’audio durante la registrazione del gioco utilizzando Xbox Game Bar.
  • Abbiamo aggiornato DriverSiPolicy.p7b per la blocklist dei driver vulnerabili del kernel di Windows. Questo aggiornamento include driver vulnerabili agli attacchi BYOVD (Bring Your Own Vulnerable Driver).
  • Abbiamo esteso il controllo OEM (Original Equipment Manufacturer) dell’applicazione dell’integrità del codice (HVCI) protetta dall’hypervisor per configurazioni hardware mirate.
  • Abbiamo risolto un problema che riguarda Esplora file. È meno affidabile quando cerchi le cartelle di Microsoft OneDrive.
  • Abbiamo risolto un problema che riguardava lo stile del pulsante BS_PUSHLIKE. I pulsanti con questo stile sono difficili da identificare su uno sfondo scuro.
  • È stato risolto un problema che impediva la visualizzazione dell’interfaccia utente delle credenziali in modalità IE quando si usa Microsoft Edge.
  • Abbiamo risolto un problema che riguarda Server Manager. Potrebbe reimpostare il disco sbagliato quando diversi dischi hanno lo stesso UniqueId.
  • Risolviamo un problema che riguarda la funzione CopyFile. Restituisce ERROR_INVALID_HANDLE invece di ERROR_FILE_NOT_FOUND quando viene chiamato con un file di origine non valido.
  • Abbiamo risolto un problema che interessava il menu Start. Smette di funzionare quando usi i comandi da tastiera per spostare gli elementi aggiunti in una cartella alla fine di un elenco.

L’aggiornamento è installabile in tutti i PC e i tablet che rispondono ai requisiti minimi richiesti per l’installazione della versione pubblica di Windows 11. Per installare le versioni di anteprima di Windows 11 destinate agli Insider:

  1. Andate in Start.
  2. Quindi in Impostazioni.
  3. Scegliete Aggiornamento e sicurezza.
  4. Quindi Programma Windows Insider.
  5. Cliccate Per iniziare e seguite la procedura guidata.
  6. Leggete attentamente quanto riportato e cliccate Riavvia ora.
  7. Il PC/tablet verrà riavviato.

Al termine del riavvio, recatevi in Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Programma Windows Insider e assicuratevi di essere entrati nel programma Insider. Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere il nostro articolo dedicato.

Tenete presente che le versioni di anteprima destinate agli Insider sono instabili e mal tradotte in italiano: ne sconsigliamo l’installazione in computer usati per studio o lavoro. Potrete invece provarle in totale sicurezza installandole in una macchina virtuale o in un secondo computer dedicato ai test.

Dettagli aggiornamento precedente

Trovate tutti i dettagli sul precedente aggiornamento, Windows 11 Insider Preview Build 22621, in quest’altro articolo.

Articolo di Windows Blog Italia

Non dimenticate di scaricare la nostra app per Windows, per Android o per iOS, di seguirci sul nostro Feed RSSFacebookTwitterYouTubeInstagram e di iscrivervi al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornati su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft. Iscrivetevi al nostro canale Telegram di offerte per approfittare di tanti sconti pubblicati ogni giorno.