Microsoft ha appena rilasciato Windows 11 Insider Preview Build 22621.1020 e 22623.1020 ai Windows Insider nel canale Beta (Lento). Si tratta di una nuova build del ramo di sviluppo NI_RELEASE, per PC e tablet equipaggiati con Windows 11.

NOTA 3 | Dopo il test delle build 22622.XXX, Microsoft ha iniziato il rilascio delle build 22623.XXX di Moment 2 sul canale Beta per poter testare nuove funzionalità parallelamente alle build 22621.XXX dove saranno disabilitate. Le nuove build 22623 verranno abilitate tramite il rilascio di un pacchetto per alcuni utenti, mentre gli altri rimarranno sulla build 22621.

Gli insider che erano precedentemente sulla Build 22622 verranno automaticamente spostati alla build 22623 tramite un pacchetto di abilitazione.

  • Build 22623.xxx = Nuove funzionalità in arrivo.
  • Build 22621.xxx = Nuove funzionalità disattivate per impostazione predefinita.

NOTA 2 | Microsoft ha iniziato a testare il nuovo ramo di sviluppo ni_release di 22H2 con le build 22XXX anche sul canale Beta e Release Preview. 

NOTA 1 | Microsoft ha pubblicato alcuni importanti aggiornamenti sulle specifiche tecniche minime richieste per installare Windows 11 Build 22XXX. Le build del nuovo ramo di sviluppo necessitano di alcuni requisiti minimi (cosiddetto hard-floor), in assenza dei quali non si potrà entrare o si verrà espulsi dal canale Dev – potete forzare l’ingresso nel canale Dev o Beta senza requisiti con questa guida.

Novità Build 22623.1020

  • Supporto per i nuovi display Braille in Assistente vocale

    Siamo lieti di annunciare il supporto per i nuovi display Braille e le nuove lingue di input e output Braille nell’Assistente vocale. Alcuni dei nuovi display braille che supportiamo includono: APH Chameleon, APH Mantis Q40, NLS eReader e molti altri. Fare riferimento alla documentazione dettagliata per saperne di più sui nuovi display e lingue che supportiamo.

    Prerequisiti

    Devi rimuovere l’attuale supporto braille dell’Assistente vocale se è già installato procedendo nel seguente modo:

    1. Apri Impostazioni.
    2. Vai su App > Funzionalità opzionali > Funzionalità installate.
    3. Cerca Accessibilità – Supporto Braille.
    4. Espandi Accessibilità: supporto Braille e disinstalla la funzione.

    Installa il nuovo supporto braille del narratore

    1. Vai a Impostazioni > Accessibilità > Assistente vocale > Braille.
    2. Seleziona il pulsante Altro.
    3. Scarica il braille da questa nuova finestra selezionando il pulsante Scarica e installa braille.
    4. Dopo aver installato Braille, riavvia il computer e torna a Impostazioni > Accessibilità > Assistente vocale > Braille.
    5. Affinché il display Braille continui a funzionare senza problemi durante il passaggio dall’Assistente vocale agli screen reader di terze parti, seleziona il driver del display Braille utilizzato dall’utilità per la lettura dello schermo di terze parti dall’opzione “Driver del display Braille”. Vedere la nota di seguito per i clienti che utilizzano il lettore di schermo JAWS per Windows. Questo deve essere fatto solo una volta. Fare riferimento alla documentazione dettagliata per saperne di più sulla soluzione del driver braille.

Problemi risolti Build 22623.1020

  • Generale
    • Il dizionario ortografico ora usa un elenco di parole indipendente dalla lingua e si sincronizza su tutti i dispositivi che usano lo stesso account Windows (account Microsoft e AAD) è ora disponibile per tutti i Windows Insider nel Dev Channel. Gli utenti possono attivare questa funzione tramite Impostazioni > Account > Backup di Windows > Ricorda le mie preferenze > Preferenze lingua.
  • Barra delle applicazioni e barra delle applicazioni
    • Risolto un arresto anomalo di explorer.exe ad alto impatto nel precedente volo Beta Channel relativo alla barra delle applicazioni. Si ritiene inoltre che questo arresto anomalo sia la causa di alcuni addetti ai lavori che hanno riscontrato un arresto anomalo ripetuto di explorer.exe quando si accede alla modalità provvisoria su quel volo.
    • Risolto un problema che causava la mancata risposta di alcune icone di app di terze parti nella barra delle applicazioni dopo le ultime modifiche alla barra delle applicazioni.
    • L’icona di Windows Update nella barra delle applicazioni non dovrebbe più apparire pixelata dopo il passaggio dalla modalità chiara a quella scura.
  • Finestra
    • Se hai due monitor uno sopra l’altro, l’elenco dei desktop in Visualizzazione attività non dovrebbe più apparire mobile al centro di Visualizzazione attività.
  • Gestore attività
    • Spostato il pulsante del riquadro di navigazione aperto sotto la barra del titolo quando Task Manager è sufficientemente largo da espanderlo in linea. In tal modo, è stato risolto un problema per cui non era possibile trascinare Task Manager dall’area nella barra del titolo sopra il riquadro di navigazione se il riquadro di navigazione è stato espanso.
    • Il tasto Elimina ora dovrebbe funzionare nella casella di ricerca.

Problemi risolti Build 22621.1020 e Build 22623.1020

  • Abbiamo combinato Windows Spotlight con Temi nella pagina Personalizzazione. Ciò ha reso più facile scoprire e attivare la funzionalità Windows Spotlight.
  • Abbiamo fornito l’intera capacità di archiviazione di tutti i tuoi abbonamenti a Microsoft OneDrive. Abbiamo anche visualizzato lo spazio di archiviazione totale nella pagina Account nell’app Impostazioni.
  • Abbiamo inviato avvisi di archiviazione agli abbonati Microsoft OneDrive nella pagina Sistemi dell’app Impostazioni. Gli avvisi sono apparsi quando eri vicino al limite di archiviazione. Puoi anche gestire il tuo spazio di archiviazione e acquistare ulteriore spazio di archiviazione, se necessario.
  • Abbiamo aggiunto la funzione dei messaggi organizzativi. Con esso, le società di terze parti potrebbero fornire contenuti ai propri dipendenti. Non avevano bisogno di utilizzare il comportamento predefinito di Windows.
  • Abbiamo risolto un problema che riguardava l’attivazione del protocollo dell’app Impostazioni. L’app non è riuscita ad aprire una pagina nella categoria Account.
  • Abbiamo risolto un problema che interessava alcune applicazioni. Hanno smesso di funzionare. Ciò si è verificato quando hai utilizzato i tasti di scelta rapida per modificare la modalità di input per l’IME (Input Method Editor) giapponese.
  • Abbiamo risolto un problema che interessava gli oggetti del nome del cluster (CNO) o gli oggetti del computer virtuale (VCO). Reimpostazione della password non riuscita. Il messaggio di errore era: “Si è verificato un errore durante la reimpostazione della password AD… // 0x80070005”.
  • Abbiamo risolto un problema che poteva causare il blocco di alcune app. Ciò si è verificato quando hai aperto la finestra di dialogo Apri file.
  • Abbiamo risolto un problema che a volte interessava Esplora file quando aprivi un file. Per questo motivo, c’era un elevato utilizzo della CPU.
  • Abbiamo risolto un problema che interessava Microsoft Defender per endpoint. L’indagine automatizzata ha bloccato le indagini di risposta in tempo reale.
  • Abbiamo risolto un problema che interessava la protezione avanzata dell’autenticazione DCOM (Distributed Component Object Model). Aumenteremmo automaticamente il livello di autenticazione per tutte le richieste di attivazione non anonime dai client DCOM a RPC_C_AUTHN_LEVEL_PKT_INTEGRITY. Ciò si verificava se il livello di autenticazione era inferiore a Packet Integrity.
  • Abbiamo risolto un problema che interessava i flussi del microfono che utilizzavano la funzione Ascolta per instradare verso l’endpoint dell’altoparlante. Il microfono ha smesso di funzionare dopo aver riavviato il dispositivo.
  • Abbiamo risolto un problema che impediva a Esplora file di funzionare. Ciò si è verificato quando hai chiuso i menu contestuali e le voci di menu.

Problemi noti

  • Generale
    • Stiamo esaminando le segnalazioni secondo cui l’audio ha smesso di funzionare per alcuni addetti ai lavori nelle recenti build del canale beta.
  • Barra delle applicazioni e barra delle applicazioni
    • La barra delle applicazioni a volte lampeggia quando si passa dalla posizione del desktop a quella del tablet.
    • La barra delle applicazioni impiega più tempo del previsto per passare alla versione ottimizzata per il tocco quando si passa dalla postura del desktop a quella del tablet.
  • Gestore attività
    • Il filtro in base al nome dell’editore non corrisponde correttamente nella pagina Processi.
    • Alcuni servizi potrebbero non essere visualizzati nella pagina Servizi dopo l’applicazione del filtro.
    • Se un nuovo processo viene avviato mentre è impostato un filtro, tale processo potrebbe apparire per una frazione di secondo nell’elenco filtrato.
    • Alcune finestre di dialogo potrebbero non essere visualizzate nel tema corretto se applicate dalla pagina delle impostazioni di Task Manager.
    • L’area del contenuto dei dati della pagina Processi potrebbe lampeggiare una volta quando vengono applicate modifiche al tema nella pagina Impostazioni di Task Manager.
    • C’è un problema che stiamo esaminando in cui Task Manager non visualizza correttamente i contenuti chiari e scuri, portando a testo illeggibile. Ciò accade quando la tua modalità in Impostazioni > Personalizzazione > Colori è impostata su Personalizzato: come soluzione alternativa per il momento, passa a Chiaro o Scuro.
    • La pagina App di avvio in Gestione attività non elenca alcuna app per alcuni Insider. Se sei interessato, usa Impostazioni > App > Avvio per il momento.

L’aggiornamento è installabile in tutti i PC e i tablet che rispondono ai requisiti minimi richiesti per l’installazione della versione pubblica di Windows 11. Per installare le versioni di anteprima di Windows 11 destinate agli Insider:

  1. Andate in Start.
  2. Quindi in Impostazioni.
  3. Scegliete Aggiornamento e sicurezza.
  4. Quindi Programma Windows Insider.
  5. Cliccate Per iniziare e seguite la procedura guidata.
  6. Leggete attentamente quanto riportato e cliccate Riavvia ora.
  7. Il PC/tablet verrà riavviato.

Al termine del riavvio, recatevi in Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Programma Windows Insider e assicuratevi di essere entrati nel programma Insider. Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere il nostro articolo dedicato.

Tenete presente che le versioni di anteprima destinate agli Insider sono instabili e mal tradotte in italiano: ne sconsigliamo l’installazione in computer usati per studio o lavoro. Potrete invece provarle in totale sicurezza installandole in una macchina virtuale o in un secondo computer dedicato ai test.

Dettagli aggiornamento precedente

Trovate tutti i dettagli sul precedente aggiornamento, Windows 11 Insider Preview Build 22621, in quest’altro articolo.

Articolo di Windows Blog Italia

Non dimenticate di scaricare la nostra app per Windows, per Android o per iOS, di seguirci sul nostro Feed RSSFacebookTwitterYouTubeInstagram e di iscrivervi al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornati su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft. Iscrivetevi al nostro canale Telegram di offerte per approfittare di tanti sconti pubblicati ogni giorno.