Microsoft ha appena rilasciato Windows 11 Insider Preview Build 22000.1515 ai Windows Insider nel canale Release Preview. Si tratta di una nuova build del ramo di sviluppo CO_RELEASE, per PC e tablet equipaggiati con Windows 11.

NOTA | Dopo il rilascio del nuovo aggiornamento Windows 11 22H2, denominato 2022 Update, continua il rilascio delle build di 21H2 sul canale Release Preview per gli utenti rimasti sulle build 22000.

Correzioni e miglioramenti di Windows 11 Insider Preview Build 22000.1515

  • Nuovo! Abbiamo combinato Windows Spotlight con Temi nella pagina Personalizzazione. Ciò ha reso più facile scoprire e attivare la funzionalità Windows Spotlight.
  • Nuovo! Abbiamo migliorato l’esperienza dell’account Microsoft in Impostazioni. Ad esempio, puoi gestire gli abbonamenti a OneDrive e gli avvisi di archiviazione.
  • Nuovo! Forniamo l’intera capacità di archiviazione di tutti i tuoi abbonamenti OneDrive. Visualizzava anche lo spazio di archiviazione totale nella pagina Account nell’app Impostazioni.
  • Nuovo! Abbiamo visualizzato gli avvisi di archiviazione per gli abbonati a Microsoft OneDrive nella pagina Sistemi nell’app Impostazioni. Gli avvisi sono apparsi quando eri vicino al limite di archiviazione. Puoi anche gestire il tuo spazio di archiviazione e acquistare ulteriore spazio di archiviazione, se necessario.
  • Nuovo! Abbiamo visualizzato i dettagli dell’abbonamento Xbox nella pagina Account nell’app Impostazioni. Gli abbonati Xbox possono anche gestire il proprio abbonamento su quella pagina. Gli utenti che non sono abbonati possono esplorare le opzioni di abbonamento Xbox nella pagina Account
  • Abbiamo risolto un problema che interessava searchindexer.exe. Ti ha impedito in modo casuale di accedere o disconnettersi.
  • Abbiamo risolto un problema che ti impediva di cercare un file in base al contenuto del file.
  • Abbiamo risolto un problema di conflitto di risorse tra due o più thread (noto come deadlock). Questo deadlock ha interessato le applicazioni COM+.
  • Abbiamo risolto un problema che interessava conhost.exe. Ha smesso di rispondere.
  • Abbiamo risolto un problema che interessava alcune applicazioni moderne. Questo problema ha impedito loro di aprirsi.
  • Abbiamo risolto un problema che interessava l’elenco di ricerca dei suffissi DNS (Domain Name System). Quando lo hai configurato, il dominio principale potrebbe essere mancante.
  • Abbiamo aggiunto il supporto per URL lunghi fino a 8196 caratteri.
  • Abbiamo risolto un problema che poteva verificarsi quando l’Input Method Editor (IME) era attivo. Le applicazioni potrebbero aver smesso di rispondere quando hai utilizzato il mouse e la tastiera contemporaneamente.
  • Abbiamo risolto un problema che potrebbe aver interessato FindWindow() o FindWindowEx(). Potrebbero aver restituito l’handle della finestra sbagliato.
  • Abbiamo risolto un problema che danneggiava la memoria. Il problema si verificava quando si utilizzava un determinato hardware del controller audio HD.
  • Abbiamo risolto un problema che interessava alcuni sistemi con firmware Trusted Platform Modules (TPM). Questo problema ti ha impedito di utilizzare AutoPilot per configurare tali sistemi.
  • Abbiamo risolto un problema che interessava la stampa in modalità orizzontale in Microsoft Edge. L’output di stampa non era corretto. Questo problema si è verificato durante l’utilizzo di Microsoft Defender Application Guard.
  • Abbiamo risolto un problema che impediva l’apertura della tastiera touch.
  • Abbiamo risolto un problema che impediva a explorer.exe di rispondere. Questo problema si verificava quando utilizzavi i pulsanti di riproduzione e pausa sulla tastiera su determinati dispositivi.
  • Abbiamo risolto un problema che interessava i controller di dominio di Windows Server 2022. Hanno smesso di rispondere quando hanno gestito le richieste LDAP (Lightweight Directory Access Protocol).
  • Abbiamo risolto un problema che interessava il tag MSba Resilient File System (ReFS). Il problema ha causato una perdita di pool non di paging.
  • Abbiamo risolto un problema che interessava ReFS. Il problema ha causato un elevato utilizzo del pool non di paging, che ha esaurito la memoria di sistema.

L’aggiornamento è installabile in tutti i PC e i tablet che rispondono ai requisiti minimi richiesti per l’installazione della versione pubblica di Windows 11. Per installare le versioni di anteprima di Windows 11 destinate agli Insider:

  1. Andate in Start.
  2. Quindi in Impostazioni.
  3. Scegliete Aggiornamento e sicurezza.
  4. Quindi Programma Windows Insider.
  5. Cliccate Per iniziare e seguite la procedura guidata.
  6. Leggete attentamente quanto riportato e cliccate Riavvia ora.
  7. Il PC/tablet verrà riavviato.

Al termine del riavvio, recatevi in Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Programma Windows Insider e assicuratevi di essere entrati nel programma Insider. Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere il nostro articolo dedicato.

Tenete presente che le versioni di anteprima destinate agli Insider sono instabili e mal tradotte in italiano: ne sconsigliamo l’installazione in computer usati per studio o lavoro. Potrete invece provarle in totale sicurezza installandole in una macchina virtuale o in un secondo computer dedicato ai test.

Dettagli aggiornamento precedente

Trovate tutti i dettagli sul precedente aggiornamento, Windows 11 Insider Preview Build 22000.917, in quest’altro articolo.

Articolo di Windows Blog Italia

Non dimenticate di scaricare la nostra app per Windows, per Android o per iOS, di seguirci su Facebook, TwitterYouTube, Instagram e di iscrivervi al Forum di supporto tecnico, in modo da essere sempre aggiornati su tutte le ultimissime notizie dal mondo Microsoft. Iscrivetevi al nostro canale Telegram di offerte per approfittare di tanti sconti pubblicati ogni giorno.