Se ne è parlato tanto, in questi mesi e il lavoro di Intel e Microsoft sta per dare i suoi frutti. Dapprima con l’abbassamento dei requisiti minimi di Windows 8.1, poi con l’azzeramento del costo delle licenze grazie alla versione speciale Windows with Bing e i nuovi processori Intel Atom low-cost. Al Computex sono stati appena annunciati i primi due mini-tablet che nei prossimi mesi andranno a concorrere con il padrone incontrastato della fascia bassa del mercato, Android.

Un vero PC in meno di 8″ e sotto la soglia dei 100 $? Da qui alla fine del 2014 potrebbe diventare presto realtà con i nuovi Toshiba Encore 7 e Emdoor Em-i8080.

Toshiba Encore 7

toshiba

Dopo aver annunciato la seconda generazione di Toshiba Encore 2, il produttore giapponese ha in cantiere un altro mini-tablet, quest’ultimo focalizzato ancora di più sull’aspetto economico. All’interno troviamo infatti il minimo indispnsabile per far girare Windows 8.1: display da 7″ 1024 x 600 p, processore Atom Z3735E, 1 GB di RAM e 16 GB di memoria interna. Nulla di più, nemmeno la fotocamera posteriore, ma c’è l’uscita microHDMI. Il pezzo forte è sicuramente il prezzo, che dovrebbe aggirarsi sui 149 $.

Emdoor Em-i8080

emdoor

L’avevamo già visto quando trapelò la roadmap del produttore cinese, rivelando una serie di tablet estremamente economici con a bordo Windows 8.1. Tra questi c’era anche l’Em-i8080, che potrebbe debuttare sul mercato come il tablet Windows 8.1 più ecnomico, con un prezzo di partenza di appena 100 $. Le specifiche sono addirittura superiori al Toshiba di cui vi abbiamo appena parlato. Sotto il dispaly da 8″ 1280 x 800 p IPS c’è un processore Intel Atom Z3735G, 1 B di RAM e 16 GB di memoria interna. La connettività vede lo slot microSD, microUSB, miniHDMI e una fotocamera posteriore.

Articolo di Windows Blog Italia

Gearbest Promotion -Tablet Powered promotion