Se il 2021 è stato un anno ricco per Windows, il prossimo anno si preannuncia già altrettanto interessante.

17 GENNAIO 2022 | Stando a una nuova indiscrezione trapelata, l’introduzione dei widget di terze parti sul Microsoft Store potrebbe essere molto vicina. Alcune informazioni per gli sviluppatori relative ai widget sembrerebbero confermare l’imminente possibilità di pubblicarli nello Store. I widget di terze parti potrebbero debuttare presto sull’anteprima di Windows Insider e arrivare ufficialmente con il prossimo aggiornamento di Windows 11 atteso in autunno.

Novità di Windows 11 per il 2022

Il 2021 ha visto il lancio di un nuovo sistema operativo di Microsoft, Windows 11, basato sull’ottimo e rodato Windows 10 – che continuerà a essere supportato fino al 2025. Sebbene Windows 11 abbia introdotto tantissime novità, come una nuova interfaccia grafica ed elementi stilistici aggiornati, oltre a tante nuove funzionalità, si è sin da subito percepito che il nuovo SO non fosse ancora completo al 100 %. Tanti elementi non sono ancora stati aggiornati e diverse app di sistema non si sono ancora adeguate al nuovo sistema operativo. Microsoft proverà a correggere tutte queste mancanze con il rilascio del primo grande aggiornamento di Windows 11, già preannunciato e previsto per la seconda metà del 2022. Secondo alcuni rumor, lo sviluppo interno di questa versione verrà concluso entro maggio del prossimo anno, con una build finale rilasciata durante l’estate. Windows 11 22H2 sarà, come lo è stato al tempo Windows 10 versione 1511, un aggiornamento che include tutte le novità e funzionalità che non erano pronte per il primo lancio pubblico del sistema operativo – non a caso il nome in codice che Microsoft avrebbe scelto sarebbe Sun Valley 2. Tra le principali novità che saranno introdotte, ci si aspetta:

  • Una vera modalità scura che si adegua anche alle parti dell’interfaccia più vecchie
  • Ripristino di alcune funzionalità mancanti nella barra delle applicazioni
  • Supporto a widget di terze parti, con possibilità di scaricarli dal Microsoft Store
  • Supporto alle app Android, già in fase di test
  • Aggiornamento di ulteriori app di sistema, come Media Player e Blocco note, già in fase di test
  • Sostituzione di Posta e Calendario con il nuovo Project Monarch, di cui vi abbiamo già parlato

Infine, Microsoft sembrerebbe voler mettere davvero in risalto Windows on ARM, con l’azienda che sarebbe in procinto di rilasciare un devkit durante la primavera basato sul SoC Qualcomm Snapdragon 8cx Gen 3.

E voi, cosa vorreste vedere in Windows 11 nel 2022 oltre a queste novità? Ditecelo nei commenti.

Articolo di Windows Blog Italia
Fonte | Windows Central
Fonte immagine concept | u/m_bilal93